Come fare la frittata di pasta

Frittata-di-pasta

La frittata di pasta è una pietanza che si presta molto bene come s fpuntino fuori porta oppure  come pranzo in ufficio dato che può essere preparata con largo anticipo. La preparazione della frittata di pasta non richiede particolari doti culinarie; si prepara velocemente e occorrono pochi ingredienti per realizzarla… solo uova e pasta per la ricetta base. Ma vediamo come fare la frittata di pasta, ricorrendo alla nostra ricetta passo per passo. L’unica raccomandazione è di usare uova biologiche nella preparazione della frittata.



Frittata di pasta, gli ingredienti

  • 5 uova
  • 100 grammi di parmigiano grattugiato
  • Una manciata di pinoli
  • 250 grammi di spaghetti
  • Olio extra vergine di oliva, sale e pepe q. b.

Frittata di pasta, la preparazione

  1. Mettete a bollire in una pentola l’acqua e aggiungeteci una bella manciata di sale
  2. appena l’acqua bolle buttate giù gli spaghetti a lasciate cuocere per circa 5 minuti, girando ogni tanto con una forchetta onde evitare che gli spaghetti si attacchino: gli spaghetti devono essere molto al dente
  3. Trascorso il tempo giusto, scolate gli spaghetti e metteteli in una terrina molto capiente a raffreddare
  4. Sbattete le uova in una terrina e aggiungeteci il pepe poi versate il tutto dentro la terrina con gli spaghetti
  5. Aggiungeteci pure il formaggio e i pinoli poi mescolate per bene fino a quando gli ingredienti si saranno per bene amalgamati: se il composto è troppo asciutto aggiungeteci un altro uovo e mescolate ancora.
  6. Prendete il composto e versatelo in una padella antiaderente con una noce di burro poi coprite con un coperchio
  7. Lasciate cuocere per qualche minuto poi girate la frittata di pasta con l’aiuto del tappo
  8. Lasciate cuocere ancora per qualche minuto
  9. Tirate fuori dalla padella la frittata di pasta e mettete in un piatto da portata

Indicazioni utili: la frittata di pasta può essere cotta anche in forno. Basta versare il composto in una teglia da forno e cuocerla a 180 gradi per 25 minuti.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 25 novembre 2013