Frappé senza gelato

Frappé senza gelato

Frappé senza gelato: come preparare, in casa, un buon frappé senza gelato, usando solo latte, cubetti di ghiaccio e frutta.

E’ fortemente consigliato usare frutta ben matura, da tenere nel congelatore almeno per qualche ora prima dell’inizio della preparazione.

Il frappé senza gelato si prepara con più latte (o panna) e cubetti di ghiaccio, omettendo la base di gelato. In genere bisogna usare almeno 8 cubetti di ghiaccio per ogni 300 ml di latte. Per esempio, il frappé alla banana senza gelato andrebbe preparato con 200 ml di latte, 8 cubetti di ghiaccio e una banana ben matura.

Frappé senza gelato, gli ingredienti

E’ molto semplice preparare frappé alla frutta senza gelato. Vi serviranno solo 3 ingredienti, ecco quali:

  • latte
    meglio se intero 
  • ghiaccio
    in cubetti 
  • frutta
    meglio se ben matura

Per preparare il frappé senza gelato sarà necessario usare un frullatore. I frullatori pi adatti sono quelli in grado di sminuzzare (o meglio, tritare!) anche il ghiaccio.

Per le quantità, potete sperimentare fino a trovare il sapore e la consistenza che più desiderate. Aumentando le quantità di frutta e diminuendo quelle di latte, otterrete un frappé più cremoso. Diminuendo le quantità di ghiaccio otterrete un frappé fatto in casa più corposo. Ecco delle dosi di partenza, con l’esperienza sarete in grado di dosare a vostra discrezione e palato.

  • 250 – 300 grammi di frutta in pezzi
  • un bicchiere di latte intero
  • 8 – 10 cubetti di ghiaccio

Il frappé va frullato per soli 15 – 30 secondi, a seconda del tipo di frullatore (potenza) disponibile. Alcuni frullatori hanno un programma dedicato ai frappé fatti in casa.

Frappé al cioccolato senza gelato, ricetta veloce

Chi è a caccia di una ricetta facile, veloce, leggera e saporita del frappe al cioccolato senza gelato può usare tre semplici ingredienti. Ecco cosa vi serve per preparare un milkshake veloce e facile:

  • una banana congelata e ben matura
  • un cucchiaio di cacao
  • latte quanto basta
  • due cubetti di ghiaccio

Almeno 6 ore prima di iniziare la preparazione, sbucciate una banana, tagliatela a cubetti e mettetela nel freezer. Quando avete deciso di gustare il vostro milkshake, tirate fuori la banana e trasferitela subito nel frullatore con gli altri ingredienti. Azionate alla massima potenza, versate nei bicchieri appositi e bevete!

Il cucchiaio di cacao in polvere può essere sostituito con della cioccolata spalmabile tipo Nutella (per un frappé alla Nutella) o con qualche cubetto di cioccolato da rendere malleabile prima di mettere nel frullatore.

Come servire i frappé

Per servire al meglio il frappé fatto in casa potete scegliere i classici bicchieri da milkshake americano, in commercio se ne trovano sia di usa e getta sia in vetro.

Su Amazon, un set da 6 bicchieri in American Style (in realtà sono molto vintage) per milkshake si compra con 21,37 euro con spedizione gratuita. Se in casa avete dei bicchieri da frullato, potete usare anche quelli!

Link utili: Vintage Gourmet, set di 6 bicchieri 

Non solo il bicchiere deve essere alto, per impreziosire il vostro frappé fatto in casa potete usare della panna montata, foglie di menta, pezzi di frutta, caramello, foglie di timo o di altre spezie.

Il frappé senza gelato va sempre servito in bicchieri lunghi, correlati di cannuccia, ornamento e cucchiaino adeguato; per farsi un’idea sul tipo di cucchiaino vi rimandiamo alla pagina: set di cucchiaini Cromargan.

Ogni frappé senza gelato dovrà avere la sua decorazione: noccioline, biscotti, frutticini… non date limiti alla fantasia, potete usare anche torroncini, amaretti, mandorle tostate, more, mirtilli, altre bacche… sia come ornamento, sia da frullare per arricchire il frappé senza gelato.

Il segreto per un buon frappé senza gelato? La frutta!
Per i frappé senza gelato, scegliete sempre frutta ben matura! La frutta più acerba tende a cedere meno sapore al latte restituendovi milkshake meno saporiti.

 

 

Pubblicato da Anna De Simone il 30 dicembre 2016