Formula E(lettrica), calendario e regolamento

formula elettrica

La Formula E, dove E sta proprio per elettrica, è il nuovo campionato mondiale FIA che vede come protagoniste potenti vetture a motore elettrico. L’unica differenza tra il campionato di Formula 1 e la Formula E elettrica non risiede nei propulsori, la Formula E si svolgerà principalmente su circuiti urbani, le gare si correranno sulle strade delle città regalando uno spettacolo mozzafiato nelle location prescelte.


La Formula E avrà inizio il 13 settembre, quando i piloti correranno sul circuito di Pechino.

Calendario Ufficiale Formula E elettrica
13 settembre 2014 – Cina, Pechino
18 ottobre 2014 – Malesia, Putrajaya
13 dicembre 2014 – Uruguay, Punta del Este
10 gennaio 2015 – Argentina, Buenos Aires
14 febbraio 2015
14 marzo 2015 – Stati Uniti d’America, Miami
4 aprile 2015 – Stati Uniti d’America, Los Angeles
9 maggio 2015 – Principato di Monaco, Montecarlo
30 maggio 2015 – Germania, Berlino
27 giugno 2015  – Gran Bretagna, Londra

Il calendario ufficiale con tutti gli appuntamenti del campionato di Formula E elettrica, è stato confermato solo di recente, fatta eccezione per la tappa del 14 febbraio. In primo momento, la FIA prevedeva una competizione a Rio de Janeiro, tappa che è stata cancellata a favore di un più probabile appuntamento sulle strade di Hong Kong.

I team
Le scuderie in gioco ne sono 10 e tutte confermate: Andretti Autosport (Usa), Audi Sport ABT (Ger), China Racing (Cin), Dragon Racing (Usa), Drayson Racing (Gbr), E.dams (Fra), Mahindra Racing (Ind), Super Aguri (Jap), Venturi Grand Prix (Mon), Virgin Racing (Gbr).

Di norma, nella Formula E elettrica, i piloti avranno a disposizione due vetture distinguibili per la diversa colorazione del numero di gara, definito dalla stessa Federazione. In ogni evento, le scuderie avranno a disposizione 5 diversi set di gomme. Ogni squadra all’opera sul circuito, potrà contare su un massimo di 12 persone che avranno a completare l’intero personale operativo.

Le componenti elettriche della Fomula E 
Motore, cambio e batterie dovranno durare per tutta la stagione. La ricarica avverrà per mezzo di dispositivi appositamente predisposti e in linea con il regolamento FIA.

Il sistema dei Punti in Formula Elettrica
Come si assegnano i Punti durante il campionato di Fomula E elettrica? Si seguirà il sistema di punteggio già visto con la Formula 1, quindi punti ai primi dieci così distribuiti:25, 28, 15, 12, 10, 8, 6, 4, 2, 1. Non ci sarà un doppio punteggio ma andranno 3 punti al poleman e 2 all’autore del giro più veloce.

Non ci saranno test privati in Formula Elettrica 
Nella Formula E non sono previsti test privati ma solo collettivi con date predefinite e, per il campionato 2014-2015, fissate per il 3, 4, 9, 10 luglio e 19 agosto. Saranno aggiunte due sessioni di test nel corso della stagione e due sessioni a fine campionato.

Come si svolgeranno le gare di Formula E elettrica
Poiché le competizioni si svolgeranno nei centri urbani, le gare avranno una durata breve. E’ prevista una sessione di prove libere di 60 minuti, mentre la qualifica di Formula Elettrica durerà 90 minuti e si svolgerà in quattro sessioni, ognuna delle quali vedrà impegnate 5 vetture.

Non è previsto alcun giro di formazione. La durata massima della gara sarà di 60 minuti con un pit stop obbligatorio per cambiare macchina: il passaggio da una vettura all’altra avverrà all’interno del box.

Pubblicato da Anna De Simone il 30 maggio 2014