Fashion design ecosostenibile

Poltrona Essent'ial

Con il fashion design si può trasmettere un messaggio non solo estetico, ma anche di comportamento responsabile. E avere successo con prodotti ecosostenibili. È il caso di Essent’ial, una linea di accessori per la casa e il tempo libero nata nientemeno che dall’idea di riutilizzare gli scarti di magazzino di una tipolitografia.

Albano Ghizzoni, mente creativa a e titolare di Essent’ial, spiega così la sua intuizione: “La sostenibilità è diventata un’esigenza per tutti. Con il fashion-design, Essent’ial ha voluto dire: attenzione, ci stiamo autodistruggendo. Allora, invece di una scodella di plastica, meglio una in cartone: meno funzionale forse, ma più ecofriendly”.

Gli oggetti Essent’ial sono davvero tanti, ognuno con una sua personalità, combinando stile, colori, materiali e creatività: all’apparenza carta senza forma, in realtà resistenti, lavabili ed eleganti. La filosofia del made in Italy, i materiali eco e la passione dei creatori sono probabilmente il motivo di una superiore attenzione ai dettagli.

Tra i materiali utilizzati nelle produzioni di Essent’ial ci sono: la fibra cellulosica, che rappresenta  l’esemplare riutilizzo di materiale di scarto derivante dal processo di fabbricazione della materia prima (sembra carta ma è lavabile a 30° in lavatrice); carta raffia, riciclata e certificata FSC, con cui sono realizzate alcune sedute, resistenti e dall’aspetto vintage; e infine cartone riciclato in pasta naturale, utilizzato per la linea Scodella e la linea Minimal. Anche le lavorazioni avvengono nel rispetto dell’ambiente.

Pubblicato da Michele Ciceri il 3 settembre 2012