Expo 2015: innovazione in pizzeria

Expo 2015 pizzeria

Expo 2015 non dimentica la pizza e l’importanza di questa ricetta per l’Italia nel mondo. Ma si può fare innovazione con la pizza? Beh, se si parla di pizza meglio non toccare ingredienti e ricetta, che quella è tradizione, ma parlando di pizzerie il discorso cambia. Come dimostra anche Vinni: il cartone per pizza riciclabile al 100%.

Da questi spunti è nata l’idea del concorso internazionale Le 5 Stagioni, un titolo ‘da pizza’, ideato in vista di Expo 2015 dall’azienda Agugiaro & Figna Molini spa, specialista in farine taylor made, in collaborazione con Poli.Design, consorzio del Politecnico di Milano. Di seguito le info e le istruzioni.

Concorso internazionale Le 5 Stagioni: 3 premi in denaro per le 3 migliori idee nel campo dell’ideazione, progettazione e realizzazione di locali con produzione di pizza. Pizzerie insomma.

Expo 2015 è la cornice in cui l’iniziativa si inserisce e verrà valorizzata. Anche perché il tema dell’Expo è l’alimentazione e parlare di pizza e pizzerie ci sta benissimo.

Si può partecipare in due modi:

  • Sezione opening: per progetti di locali e spazi con produzione di pizza, con consumo all’interno o asporto, realizzati e inaugurati tra il 1° gennaio 2013 e il 1° gennaio 2015.
  • Sezione concept: per proposte progettuali e concept di locali pizzeria e spazi con produzione di pizza, con consumo all’interno o asporto, non ancora realizzati, elaborati per potenziali committenti all’interno di studi di architettura o di aziende contract, o da singoli progettisti nell’arco di tempo compreso 1° gennaio 2013 e il 1° gennaio 2015.

Il concorso è aperto alle persone fisiche che abbiano compiuto 18 anni e prevede 3 riconoscimenti in denaro: 3.500 euro al 1° classificato; 2.500 euro al secondo classificato; 1.500 euro al 3° classificato.

La giuria del Concorso Internazionale Le 5 Stagioni: Arturo Dell’Acqua Bellavitis (Politecnico di Milano e presidente Fondazione Triennale Design Museum), Nicola Ticozzi (direttore corsi Design Experience di POLI.design), Luisa Collina  (Politecnico di Milano), Carlo Meo (Sociologo dei consumi) , Matteo Ingaramo  (Direttore POLI.design – Consorzio del Politecnico di Milano), Ambrogio Rossari (Rappresentante ADI – Associazione per il Disegno Industriale), Daniela Adami (Rappresentante AIPi – Associazione Italiana Progettisti in Architettura d’Interni), Lorenzo Grazzani (Rappresentante AIAP – Associazione Italiana Progettazione per la Comunicazione Visiva).

Qui trovate il bando del concorso Le 5 Stagioni con il regolamento e le informazioni per inviare le domande.

Pubblicato da Michele Ciceri il 24 settembre 2014