Erbe per tisane

Elenco delle Erbe per tisane e degli effetti benefici. Quali piante usare per preparare tisane e infusi curativi. Rimedi naturali a base di tisane e infusi di erbe.

Le tisane alle erbe sono bevande naturali che possono essere impiegate per lenire alcuni dei disturbi più comuni. Sono molte le tisane usate per alleviare mal di testa, mal di gola, tosse, raffreddore… non mancano poi erbe per tisane rilassanti da usare per calmare i nervi, alleviare l’ansia o conciliare il sonno.

Alcune tisane si possono consumare anche fredde, altre, invece, vanno bevute appena dopo la preparazione, per non perdere le proprietà benefiche.

Le tisane sono molto semplici e veloci da preparare. Di seguito vi elencheremo alcune tisane a base di erbe. Vi proponiamo un primo elenco dove alla pianta officinale è associato il sintomo che cura. Di seguito vi forniamo un secondo elenco che contiene le erbe per tisane più popolari.

Erbe per tisane, rimedi naturali

  • Mal di gola
    Per lenire il mal di gola molto efficace è la tisana a base olmo rosso.
  • Ipertensione arteriosa
    Per ridurre la pressione sanguigna i fiori di ibisco sono molto indicati
  • Ansia
    Per calmare l’ansia e alleviare la tensione ci sono le tisane a base di valeriana e di camomilla, molto conosciute per i loro effetti tranquillizzanti e sedativi. Se combinate, queste erbe, possono risolvere anche problemi di insonnia causata da agitazione, ansia e stress.
  • Dolori mestruali
    Per problemi al ciclo mestruale, l’agnocasto è un’ erba molto efficace in quanto riduce la prolattina rilasciata dalla ghiandola pituitaria.
  • Raffreddore e influenza
    Per problemi di raffreddore, influenza, nausea, vomito, infiammazioni c’è la curcuma e lo zenzero due spezie antinfiammatorie in grado di liberare il corpo da infezioni e infiammazioni. Lo zenzero allevia la nausea, il mal di mare, il mal d’auto, e il vomito, mentre la curcuma è ideale nella sindrome del colon irritabile e artrite. Gli antiossidanti presenti in queste due erbe sono in grado di proteggere le cellule dai danni causati dai radicali liberi.
  • Indigestione
    In caso di indigestione dovuta a eccessivo cibo, il cardamono è molto efficace, se combinato con i semi di finocchio rafforza in maniera sinergica il proprio effetto. Inoltre il cardamomo rinfresca l’alito e decongestiona i polmoni

Indicazioni utili: non esagerare mai nei dosaggi, anzi prima di iniziare un ciclo di trattamento a base di qualsiasi erba è bene consultare il proprio medico curante.

Erbe per tisane depurative e drenanti

Equiseto (erba cavallina) e ortica sono due piante perfette per chi cerca tisane drenanti depurative. Queste erbe sono utili anche in caso di carenza di sali minerali.

L’erba cavallina, infatti, è molto ricco di salice e i suoi fusti si raccolgono in primavera per regalare infusi remineralizzanti oltre che drenanti e depurativi.

Erbe per tisane

L’ortica è ancora più adatta per drenare i liquidi in eccesso e depurare l’organismo. E’ ricca di vitamine e sali minerali, molto importante è la capacità dei suoi principi attivi di abbassare i livelli di acidi urici e di colesterolo.

Erbe per tisane stimolanti e drenanti

Tè verde e tè bianco possono dare vita a infusi dall’effetto stimolante e drenante.

Il tè verde, così come il bianco, sono famosi per le proprietà antiossidanti e per l’effetto brucia-grassi. Annoverano spiccate proprietà diuretiche e apportano un buon numero di sostanze ad azione antiossidante. Sono indicati soprattutto le erbe di tè che non hanno subito processi di fermentazione.

Il tè verde è facile da trovare al supermercato ma non tutti dispongono di tè bianco. Potete comprare il tè bianco su Amazon dove è proposto anche a prezzi molto contenuti. Per completezza vi segnaliamo il link: tè bianco su Amazon, scegliete il gusto che più vi piace.

Tisane a base di erbe, come prepararle

Le tisane possono essere preparate per decozione, macerazione o infusione. C’è, infatti, differenza tra infuso, decotto e macerato.

Per ottenere un infuso basta far bollire l’acqua e lasciare le erbe in infusione per pochi minuti. Per fare il decotto, bisogna portare di nuovo l’acqua a bollire dopo che abbiamo introdotto le erbe. Infine, per la macerazione è sufficiente realizzare un’infusione a freddo, quindi lasciarle nell’acqua fredda per diverse ore, per bere poi il macerato fredda.

Altre erbe utili

Erbe utili contro l’invecchiamento cellulare e per migliorare la salute di ossa e sistema sanguigno: equiseto o coda cavallina,  possono interessarti anche le piante rilassanti naturali

Pubblicato da Anna De Simone il 15 aprile 2017