Energia Solare con batteria

Fino a oggi siamo abituati a utilizzare le batterie per alimentare il notebook o lo smartphone, nessuno di noi ha mai pensato di utilizzarne una per alimentare la casa? Oggi è possibile perché è già in vendita Kyocera, la batteria a energia solare che stoccherà energia pulita per soddisfare il fabbisogno elettrico domestico.

Se si vuole caricare il proprio smartphone con una cover fotovoltaica lo si può fare senza problemi, il discorso cambia quando l’energia solare non deve essere stoccata in piccole batterie ma conservata, magari, per alimentare una casa. Il dispositivo si chiama Kyocera Solar e consiste in moduli fotovoltaici annessi a una batteria agli ioni di litio.

Il dispositivo sarà disponibile sul mercato a partire da questo aprile e l’azienda produttrice prevede di venderne circa 10.000 pezzi in tempi ristretti. L’energia solare catturata dai classici pannelli, sarà immagazzinata in un’apposita unità Li-ion battery da 7.2 kWh. I moduli fotovoltaici generano una potenza di 4.03 kW.

Kyocera Solar può essere connesso alla rete domestica e l’utente potrà utilizzare l’energia pulita in diverse modalità: solo per un settore domestico, come generatore di emergenza e altro ancora. Il dispositivo monta un sistema di controllo con un’interfaccia utente molto semplice.

Si potrà usufruire di Kyocera Solar in sei differenti modalità, per esempio, il “Power Mode Midnight”, che memorizza i costi dei consumi elettrici: di notte l’elettricità costa di meno, così si disattiva durante la notte per utilizzare l’energia pulita stoccata durante il giorno.

L’unico inconveniente è il prezzo: kyocera Solar sarà venduto a un prezzo di circa 45.000 euro. Gli esperti del settore affermano che il prezzo è giusto dato le qualità del prodotto e che si tratta di un investimento importante anche solo per uso domestico. Sullo store nipponico di Kyocera sono già aperte le prevendite.

Ti potrebbe interessare l’articolo Inverter fotovoltaico: funzionamento e tipologie

Pubblicato da Anna De Simone il 4 aprile 2012