ElettroCity: mobilità sostenibile a Milano

Inaugurazione di ElettroCity

L’assessore Maran del Comune di Milano all’inaugurazione di ElettroCity

Elettrocity a Milano (dal 13 al 16 settembre in via Foppa 49) è il più grande evento pubblico sulla mobilità sostenibile mai realizzato in Europa con oltre 50 veicoli elettrici di ultima generazione a disposizione per essere provati su strada, e capire che funzionano. Se non ne avete mai provato uno e volete saperne di più questa è l’occasione giusta: registratevi (sotto vi diciamo come) e prenotate un test bonus. Magari domenica 16, che a Milano è la prima domenica senz’auto. ElettroCity è organizzato con  il sostegno dell’associazione per i consumi critici Terre di Mezzo e la benedizione del Comune di Milano, presente all’inaugurazione di giovedì 13 con l’assessore a Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran.

Personal mover, biciclette a pedalata assistita, scooter, moto, automobili, i mezzi  in prova a ElettroCity rappresentano l’80% del mercato della mobilità elettrica: Renault Twizy, Birò, Mia, Piaggio Porter, Nissan Leaf, NWG Zero, Startlab…) con una nutritissima rappresentanza del mondo delle due ruote (Aspes, Bertini Motors, Dinghi, Ecobit, Etropolis, Ecomission, Frisbee, Green Spark, Italwin-Ducati, Matra Motorini, Solex, Vectrix) e la presenza di importanti operatori milanesi (E-Move.me, Mad Motors, Renord, Seees, Italia Energetica, Eggs e Ted Motors tra gli altri).

Dalle parole ai fatti, dai convegni alla prova su strada. ElettroCity è il primo evento in cui di veicoli elettrici non ci si limita a parlare. ElettroCity infatti è anche un temporary store, il primo organizzato in Europa per un test su larga scala e la vendita al pubblico di mezzi a emissioni zero, con la possibilità di usufruire di uno sconto tra il 5 e il 15% sul prezzo di listino di tutti i modelli in prova ed esposizione immatricolabili in Italia. ElettroCity è ospitato dal Lab Store di via Foppa 49, uno spazio pensato per essere laboratorio e vetrina dei consumi critici e di sperimentazioni commerciali sostenibili.

Scopo di ElettroCity è far capire che la mobilità elettrica urbana a zero emissioni e bassi costi è una realtà concreta. Nessuno dei 50 veicoli in prova a ElettroCity è un concept, sono tutti sul mercato, circolanti e acquistabili. La gamma disponibile è vastissima e i prezzi accessibili, in attesa che lo diventino ancora di più con l’arrivo nel 2013 degli incentivi statali.

Da sapere. Il veicolo elettrico non è un orpello per ricchi, non più. L’offerta è ampia, il pieno (la ricarica in questo caso) costa 25 volte meno rispetto a un veicolo termico, il che rende l’acquisto ripagabile in 6 mesi o massimo 6 anni in funzione dell’utilizzo. Per la ricarica basta una presa elettrica di casa e i costi di manutenzione sono irrisori. E poi non inquina, cosa da non dimenticare. L’assessore Maran ha promesso che sulle vie di Milano arriveranno presto le colonnine di ricarica. Dal 2014 con legge dello Stato i nuovi edifici dovranno essere dotati di presa elettrica standard per la ricarica individuale in tutti i box.

Da capire. C’è mobilità e mobilità. Per gli spostamenti autostradali, i lunghi viaggi e i week-end fuori porta il veicolo elettrico puro non è la risposta giusta (per queste esigenze semmai ci sono gli ibridi elettrico-benzina). Se invece cercate un mezzo comodo, agile, robusto ed economico per gli spostamenti in città e dintorni, questo è il futuro. Scordatevi che il prezzo della benzina torni a scendere (non succederà) o che il Pm10 sparisca d’incanto (non bastano neanche le domeniche sen’auto). Un veicolo elettrico percorre fino a 180 km con un pieno e le prestazioni (io le ho provate) sono quasi brillanti, al punto da dover essere limitate.

Per un Test Bonus a ElettroCity dal 13 al 16 settembre (h.  10 – 21) : www.elettrocity.com

Un altro articolo correlato che ti consigliamo di leggere è: “Mobilità Sostenibile: una Roadmap per l’Italia

GUARDA IL VIDEO DI ELETTROCITY

Pubblicato da Michele Ciceri il 14 settembre 2012