Ecomondo: la carta riciclata diventa design

La lampada di cartone Layer

Non solo green, il cartone riciclato si veste di design. Nasce così la nuova collezione di eco-arredi P-One realizzata in collaborazione con PAMIO DESIGN, lo studio di design e architettura fondato dal noto designer veneziano Roberto Pamio. Sedute, librerie, tavoli e lampade in cartone riciclato sono state per la prima volta impreziosite dall’inserimento di componenti in tessuto, metallo e Corian, a renderli ancor più stabili, solidi ed esteticamente irresistibili. La collezione sarà presentata ufficialmente in occasione di Ecomondo-Key Energy, la 16 Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile, in calendario a Rimini dal 7 al 10 novembre.

GUARDA LE FOTO DELLA COLLEZIONE P-ONE

Una ricercata simbiosi di elementi volta a esaltare l’unicità della materia prima cartone, la sua leggerezza e il valore aggiunto della sua riciclabilità, per una filiera produttiva al 100% Made In Italy. Il cartone con cui sono realizzati i prodotti P-One proviene infatti dalle cartiere del Gruppo Pro-Gest, gruppo privato numero uno in Italia per la produzione di carta riciclata, a cui P-One appartiene. Pro-Gest è l’unica realtà industriale italiana a poter vantare il controllo completo della filiera legata alla carta, dalla raccolta del macero proveniente dalla differenziata alla carta, al cartone, alle scatole e infine ai mobili di design.

“Il cartone – spiega Roberto Pamio, il fondatore dello Studio – è un materiale povero, semplice eppure estremamente affascinante. Per elevarlo abbiamo aggiunto l’integrazione con altri elementi che ne esaltano le proprietà tecniche e la resistenza, correggendo quelli che apparentemente potevano sembrare i limiti del cartone: abbiamo aggiunto il cotone rigenerato alle sedute, un’anima in ferro e una copertura in Corian sui tavoli. Abbiamo inoltre inserito la decorazione in bicromia con di alcuni modelli di lampade, un riscatto cromatico rispetto al cartone grezzo, un richiamo alla linea rilassante dell’orizzonte che ben si accorda con la luce soffusa che emanano”.

“Al fine di rendere davvero fruibile al grande pubblico i prodotti – aggiunge il designer Paolo Pamioabbiamo valutato attentamente nella scelta dei materiali e della progettazione anche i costi , cercando di mantenere un giusto equilibrio tra l’elevata qualità del prodotto di design e il suo prezzo al pubblico. L’obiettivo è quello dell’industrializzazione della linea, il design deve essere al servizio della funzionalità”.

GUARDA LE FOTO DELLA COLLEZIONE P-ONE

Il valore aggiunto che la collaborazione con Pamio Design ha portato al lavoro di P-ONE è decisivo – afferma Tiziano Remor, a.d P-ONE – ed è anche la conferma dell’elevato livello qualitativo raggiunto dalla nostra azienda nell’ambito dell’eco-arredo, settore nel quale anche grazie a quest’ultima partnership, rappresentiamo un’eccellenza non solo per l’avanguardia tecnologica di cui disponiamo per la stampa e il taglio del cartone ma soprattutto per la possibilità di usufruire di materia prima “carta” proveniente dalla raccolta differenziata garantita al 100% Made in Italy e proveniente dalle cartiere del Gruppo”.

Pubblicato da Michele Ciceri il 7 novembre 2012