Detersivi fatti in casa

I detersivi fatti in casa rappresentano senza dubbio un atteggiamento domestico ecosostenibile. Sono ecologici e semplici da preparare. Che ne dite di pulire casa con i detersivi fatti in casa? Ecco alcune ricette di detersivi ecologici fai da te.

Detersivi fatti in casa per i vetri
Per pulire i vetri possiamo ricorrere all’aceto bianco. Sarà sufficiente riempire un contenitore a spruzzo con acqua calda e aceto, nella misura di 1000 m/l di acqua per 100 m/l di aceto. Per asciugare poi potremmo usare un po’ di giornale da riciclare. Se non gradite l’odore di aceto potete usare bicarbonato, nella misura di 50 grammi di bicarbonato in mezzo litro di acqua. Questo composto è indicato anche per pulire tutte le superfici lavabili in cucina e per pulire il forno, il frigorifero e il lavandino. Questo composto dona anche un aspetto di lucentezza.

Detersivi fatti in casa per i sanitari
Per pulire i sanitari ecco una ricetta da preparare
Gli ingredienti:
3 cucchiai di bicarbonato di sodio
150 m/l di acqua
1 limone
10 gocce di olio essenziale di timo
Preparazione:
versate in una ciotolina, il bicarbonato, le gocce di olio e il succo del limone premuto e mescolare creando un composto cremoso.

Detersivi fatti in casa per lavare i piatti e le stoviglie
Ingredienti:
4 limoni
500 ml di acqua
250 grammi di sale grosso
100 ml di aceto di vino bianco.
La preparazione:

  • Passate il limone con tutta la buccia nel frullatore dopo averlo tagliato a pezzi e tolti i semi, e aggiungete un poco di acqua e il sale
  • Fate cuocere per circa 10 minuti, aggiungendo l’acqua restante e l’aceto
  • Mescolate per bene fino a ottenere un composto omogeneo
  • Una volta raffreddato, versate il contenuto nei barattoli.

Per l’uso è sufficiente mettere la giusta quantità sulla spugna per lavare le stoviglie. Sciacquare poi con acqua.

Detersivi fatti in casa per il bucato
Gli ingredienti:
1 tazza di borace o bicarbonato di sodio,
1 tazza di soda per bucato,
due tazze di fiocchi di sapone (possibilmente di Marsiglia)
La preparazione:
Mescolare tutti gli ingredienti in un contenitore
Per l’uso in lavatrice è sufficiente mezza tazza di questo detersivo per un carico normale.

E se avete lo scarico otturato basta fare un composto con 200 grammi di sale fino e 150 grammi di bicarbonato di sodio e versare nello scarico, accompagnato da una pentola di acqua bollente. Attenzione: l’acqua bollente va versata immediatamente altrimenti rischiate di intasare lo scarico.

Detersivo biodegradabile per fare il bucato

Il detersivo fai da te per la lavatrice è piuttosto efficace perché combina il potere smacchiante del Sapone di Marsiglia al blando potere disinfettante del bicarbonato di sodio. Tuttavia, in alcune situazioni (sporco ostinato, macchie difficili o troppo vecchie..) potrebbe essere utile usare un detersivo più potente.

In questo contesto sarebbe meglio usare dei detersivi biodegradabili. I detersivi per lavatrice di tipo biodegradabili presentano diversi vantaggi: puliscono come i classici detersivi (più aggressivi) ma al contempo rispettano i tessuti e non intasano il filtro della lavatrice ne’ danneggiano le guarnizioni. I detersivi convenzionali tendono ad accumularsi tra le guarnizioni, nel filtro e in altre componenti della lavatrice e, trattenendo lo sporco, impediscono che l’acqua faccia il suo dovere spazzando via il tutto. E’ questa la causa dei cattivi odori nel cestello della lavatrice… infatti anche se il cestello risulta perfettamente pulito, i cattivi odori permangono perché sono localizzati in componenti nascoste. Un detersivo biodegradabile previene la comparsa dei cattivi odori, rispetta i capi, non danneggia la lavatrice e soprattutto non danneggia il pianeta.

Il brand Winni’s propone un detersivo biodegradabile per lavatrice ipoallergenico, preparato con oli vegetali. Il detersivo in questione ha un basso impatto ambientale è efficace già a 30°C (non necessita di alte temperature per eliminare le macchie) e non è neanche troppo costoso: un flacone da un litro e mezzo si compra 3,89 euro e può affrontare 25 lavaggi. Il detersivo in questione è a base dell’antico Sapone di Aleppo.

Link utili: Detersivi biodegradabili Winnis su Amazon

Pubblicato da Anna De Simone il 15 giugno 2013