Detergente per legno fai da te

Detergente per legno fai da te: tavoli, sedie, credenze, cassettoni, armadi e molto altro……ecco come pulire, nutrire e lucidare  in modo efficace i vostri mobili in legno con ingredienti naturali.

I mobili in legno offrono immediatamente un’aria calda e accogliente alla propria abitazione. Per assicurarsi che rimangano sempre belli e lucenti, è importante pulirli nella maniera adeguata. Il legno necessita di una pulizia e attenzione particolare. Quando, infatti, la polvere vi si deposita, oltre a formare una spiacevole patina chiara, tende anche a penetrare nelle fibre portando a un invecchiamento precoce del mobile.

Detergente per legno fai da te, vantaggi

E’ bene trattare adeguatamente i mobili in legno, con una facile manutenzione abituale, lucidandoli periodicamente. Sono sufficienti poche e regolari cure nella giusta maniera. Dopo aver levato la polvere dalle superfici con uno straccio soffice e pulito, possiamo usare un detergente ad hoc.

In commercio troviamo una vasta gamma di detergenti per le superfici in legno ma contengono sostanze nocive per l’ambiente e per l’uomo; lasciano sulla superficie una patina tossica. Allora, quale detergente usare? Possiamo realizzare un detergente per il legno delicati anche in casa. Di sicuro, offre più vantaggi rispetto il classico detergente da banco:

  • E’ un prodotto ecologico e ad impatto zero
  • E’ innocuo per chi ha bambini in casa che gattonano e si appoggiano sui mobili e poi mettono le mani in bocca
  • Contiene ingredienti naturali facilmente reperibili in dispensa
  • E’ a costo zero

Detergente per legno fai da te, la ricetta

In questa pagina vi illustreremo quali ingredienti occorrono e le istruzione per preparare questo straordinario detergente per legno dal triplice effetto: deterge, lucida e nutre.

Cosa ci occorre

  • 100 grammi di olio di oliva
  • 20 ml di succo di limone
  • 30 ml di aceto di mele
  • 3 gocce di olio essenziale di bergamotto

Dove acquistare l’olio essenziale di Bergamotto?

L’essenza di bergamotto può essere acquistata nelle erboristerie o presso le botteghe specializzate nella vendita di prodotti naturali. Il prezzo dell’olio essenziale di bergamotto varia in base alla casa produttrice, al processo di estrazione (c’è ancora chi lo produce artigianalmente con la premitura manuale delle scorze) e alla materia prima impiegata (se di coltivazione biologica o meno). I prezzi più competitivi si trovano con la compravendita online dove la concorrenza è maggiore. Per completezza vi indichiamo alcune proposte d’acquisto da Amazon:

Detergente per legno fai da te, preparazione e modalità d’impiego

  1. Versare gli ingredienti in un diffusore spray pulito e asciutto e mescolare
  2. Spolverare per bene il mobile
  3. Vaporizzare il prodotto sul mobile procedendo alla pulizia con un panno morbido
  4. Praticare movimenti circolari poi ripassare seguendo le venature del legno
  5. Lasciare assorbire bene per circa un’ora. Il tempo di riposo è necessario per far si che l’olio vada a nutrire in profondità il legno.
  6. Con panno di lana o micro fibra pulito ripassare per togliere l’eccesso e lucidare.

Questo detergente per legno fai da te è adatto per le pulizie giornaliere; noi vi consigliamo una o due volte a settimana. E’ adatto per mobili delicati, antichi o per mobili che non richiedono particolari detergenti.

NOTA BENE: prima di procedere con questa operazione assicuratevi che il mobile da pulire sia lavabile con acqua. Se il legno non è trattato potrebbe rovinarsi.

Detergente per legno fai da te, l’olio di lino come alternativa all’olio d’oliva

L’olio di lino crudo può essere utilizzato per nutrire il mobile in profondità,  grazie alla sua composizione viene subito assorbito dal legno.
L’olio di lino cotto invece è formato da catene molto più lunghe che non penetrano nel legno, pertanto, può essere impiegato per creare una patina protettiva sopra. Per esempio per impermeabilizzare la superficie.

Detergente per legno fai da te più potente

Per realizzare un detergente più potente, da usare anche su mobili per esterno, potete aggiungere al composto 1 cucchiaino di sapone di Marsiglia liquido.

Le modalità d’impiego e la durata del detersivo sono le stesse della prima versione. Anche in questo caso ricordate di passare un panno in microfibra per rimuovere gli eccessi del vostro detergente per il legno fai da te.

Pubblicato da Anna De Simone il 9 luglio 2017