Cremor tartaro: dove si compra

cremor tartaro: dove comprarlo

Cremor tartarodove si compra, in quale cibi si trova e quali sono le ricette per impiegarlo. Cos’è il cremore di tartaro e consigli su come sostituirlo.

Il cremore di tartaro o cremor tartaro è un sale di potassio dell’acido tartarico. Il suo nome chimico è bi-tartrato di potassio. Per il suo uso in cucina, il cremor tartaro si presenta come una polvere bianca, inodore.

Cremor tartaro: dove si compra

Il cremore di tartaro cremor tartaro è un ingrediente molto usato in cucina, soprattutto in Gran Bretagna e negli Stati Uniti. In Italia è più impopolare, per questo se ti stai chiedendo dove si compra, sappi che la ricerca può essere estenuante. Dove si trova il cremore di tartaro? Nei supermercati non si trova, si può però trovare nei negozi specializzati in dolciaria oppure sfruttando la compravendita online. Su Amazon, per esempio, sono tantissimi i produttori che offrono il cremor tartaro in pratiche bustine monouso (proprio come il lievito per dolci) o in barattoli da dosare.

Nell’immagine in alto puoi notare tre delle marche più diffuse di cremor tartaro, quella centrale equivale alla divisione italiana Cameo (del gruppo tedesco Dr. Oetker) ed è probabilmente la più popolare. Il barattolo che vedi sulla destra è di un’azienda che produce esclusivamente Cremor tartaro ed è il maggior produttore di Cremor Tartaro a livello globale. L’azienda si chiama, appunto, Tartaros Gonzalo Castellò.

Per completezza, ti rimando alle pagine dei prodotti Amazon:

  • Trataros Gonzalo Castellò
    Quantità: 240 gr suddivisi in 4 barattoli da 60 gr. 100% cremore di tartaro naturale ed estratto dall’uva. Prezzo: 14,35 euro con spese di spedizione gratuite.
  • Cameo o Dr. Oetker
    Quantità: 30 gr. suddivisi in 6 bustine da 5 gr cad. Non è specificato il processo con il quale la Cameo produce il cremore di tartaro. Prezzo: 5,59 euro con spese di spedizione gratuite.

Ho rimosso il primo prodotto dall’elenco, perché, seppur valido, presenta spese di spedizione troppo elevate. In ogni caso, in genere la qualità del cremore di tartaro che si trova in commercio è equivalente. Fai pure la scelta in base alle tue esigenze quantitative.

Come si usa e come agisce

Viene mescolato al bicarbonato di sodio ed usato come lievito chimico. Come agisce? Al contrario di altri lieviti che sfruttano la fermentazione di microrganismi vivi (Saccharomyces cerevisiae per il liveito di birra), il cremore di tartaro sviluppa anidride gassosa, in presenza di acqua, per una lieve reazione di idrolisi acida.

Formula molecolare

La formula chimica del cremor tartaro è: ‎C4H4K2O6

Cremore di tartaro: dove si trova?

Il bitartrato di potassio o cremore di tartaro, si trova in molti alimenti che troviamo in commercio. Il suo uso non è solo come lievito ma anche come agente stabilizzante. Si trova nella panna montata, negli sciroppi, succhi di frutta, marmellate, nelle verdure precotte, negli albumi d’uovo confezionati… Si trova anche in alcune tinture per capelli a base di henné.

Il cremor tartare si trova in tutti i prodotti che in etichetta hanno, nell’elenco degli additivi alimentari, la sigla E336 (tartrato di potassio). Si possono notare anche le sigle: E336i e E336ii, mentre con la sigla E334 è indicato l’acido tartarico, cioè l’ingrediente da cui è prodotto il cremore di tartaro.

Cremortartaro: ricette

Lo puoi usare come addensante per la crema o per stabilizzare la panna montata (ti è mai capitato che la panna del tuo dolce si smonta? Ecco, il cremor tartaro evita questo effetto). Puoi usarlo per preparare meringhe e per un gran numero di ricette: plumcake, muffin, girelle, biscotti… si può usare in sostituzione del lievito per dolci: il risultato sarà un dolce più soffice e gonfio senza appesantirli troppo.

Se cerchi ricette con cremor tartaro, ti segnalo:

  • Muffin arancia e cioccolato
    Se non sei vegano, usa pure il latte vaccino!
  • Pancake vegan
    Invece di 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio, puoi usare 5 gr di bicarbonato di sodio e 5 grammi di crmor tartaro.
  • Pan di Spagna
    Vedi il paragrafo dedicato al pan di Spagna senza lievito, dove in sostituzione del classico lievito per dolci ti invitiamo a usare 5 gr di cremore di tartaro.

Se invece la tua ricetta prevede l’uso di cremore di tartaro e vuoi sostituirlo, puoi sfruttare i consigli visti nell’articolo dedicato: come sostituire il cremor tartaro.

Pubblicato da Anna De Simone il 22 Marzo 2019