Creme brulée fatta in casa

creme brulee fatta in casa

Creme brulée fatta in casa: ricetta semplice e veloce e riferimenti alla ricetta originale francese. Come si fa il flambé e tutte le istruzioni utili.

Creme brulée fatta in casa

Per preparare la creme brulee in casa avrete bisogno delle classiche coppette da creme brulee (quelle basse) e di un caramellatore per il flambé, in alternativa potete usare il grill del forno ma il caramellatore è uno strumento accessibile e più facile da usare.

Le coppette da creme brulée sono generalmente ovali e piccole, in alternativa potete usare qualsiasi contenitore resistente al calore e dal fondo molto basso.

Link utili: coppette da creme brulée in porcellana bianca
Sono ovali, proposte su amazon al prezzo di 14,95 euro per il set da 6 pezzi.

Caramellatore

Per il classico effetto flambé e creare una crosta caramellata e dura, c’è chi consiglia di aggiungere dello zucchero semolato e infornare le creme brulée in forno con grill attivo… In questo modo riuscite a ottenere uno strato più duro ma l’effetto non è paragonabile a ciò che potete avere caramellizzando la superficie usando uno strumento professionale.

Il caramellatore non è difficile da trovare: è molto diffuso e si compra anche nel reparto “utensili da cucina” dei supermercati più forniti. Su Amazon, non mancano proposte a 13 – 15 euro con spese di spedizione gratuita, tuttavia vi segnalo un caramellatore professionale che sicuramente è più durevole nel tempo e più facile da usare e da ricaricare.

Il prodotto in questione è il Master Class Deluxe – Torch di Kitchen Craft e si trova nei supermercati al prezzo di circa 30 euro mentre su Amazon è proposto al prezzo convenzionato di 22,70 euro con spese di spedizione gratuite. Abbiamo segnalato il prodotto in questione perché più semplice da usare… i prodotti più economici sono comunque validi ma rischiano di dare una fiamma difficile da gestire. Questo caramellatore offre una  fiamma definita, intensa ed efficace, facile da gestire. In più può essere ricaricato con le classiche ricariche di gas che si comprano dal tabaccai per ricaricare l’accendino.

Link utile: caramellatore professionale 

Creme brulee ricetta facile

La creme brulee non è difficile da preparare, anzi, si tratta di una ricetta facile e veloce che anche in versione originale è alla portata di tutti. Ecco gli ingredienti per 6 coppette piccole da creme brulé.

  • 4 tuorli d’uovo
  • 120 gr di zucchero semolato
  • 500 ml di panna fresca

Per aromatizzare la creme brulé potete usare le fines herbes francesi, cioè le erbe aromatiche del classico mazzetto di spezie francesi! Vi basteranno due rametti di timo fresco e rosmarino.

Prendete 2 rametti di timo e 2 di rosmarino e immergeteli nella panna così da aromatizzarla al punto giusto.

  1. Fate bollire la panna e lasciate cuocere per 2 minuti.
    Se avete preferito la versione aromatizzata, lasciate le erbe nella panna durante la cottura.
  2. Spegnete e lasciate raffreddare. Ponete la panna in frigo per almeno 30 minuti.
  3. In una ciotola, unite 80 gr di zucchero ai turoli e lavorateli insieme per ottenere una crema chiara e spumosa.
  4. Togliete la panna del frigo (se avete usato le erbe aromatiche, filtratela in un colino) e incorporatela alla crema di tuorli in modo graduale. Mescolate fino a ottenere una crema liscia e omogenea.
  5. Trasferite il composto nelle ciotoline e fatele cuocere a bagnomaria, nel forno, per circa 40 minuti.
  6. Togliete dal forno, lasciate raffreddare e trasferite in frigo per almeno 4 ore.

Al momento di servire, spolverate con lo zucchero rimasto e lasciate caramellare al forno sotto il grill. Potete decorare con qualche rametto di timo. Per un effetto più croccante e omogeneo, non dovete caramellare al grill, usate la fiamma o il caramellatore da cucina.

Crème brûlée, ricetta originale francese

La ricetta originale francese della crème brûlée prevede l’uso di pochi ingredienti: tuorlo d’uovo, zucchero, crema al caramello e vaniglia. L’origine esatta della ricetta originale della creme brulèe francese è sconosciuta, tuttavia si suppone che abbia origini affini alla crema catalana preparata per la festa di San Giovanni del XVII secolo.

In realtà, non è detto che la creme brulée sia davvero un piatto tipico francese: anche Inghilterra e Spagna rivendicano la tradizione di tale ricetta. La creme brulée è tipicamente conosciuta come ricetta originale francese per il riferimento storico: era citata in un libro del 1691 (nel Nouveau cuisinier royal et bourgeois), scritto dal cuoco francese François Massialot.

Ricetta della Creme brulee vegan

Chi vuole preparare una creme brulee senza uova, quindi vegana, può usare la ricetta della crema pasticcera vegan da cuocere in forno e caramellare necessariamente con l’erogatore a fiamma per il flambé.

Pubblicato da Anna De Simone il 9 dicembre 2016