Couscous di verdure freddo

couscous di verdure freddo

Cuscus o couscous di verdure freddo: la ricetta di un ottima insalata di cous cous con verdure. Consigli per la preparazione e proprietà del cuscus.

Noi italiani dovremmo chiamarlo semplicemente cuscus, così come gli arabi. Questa parola, infatti, dall’arabo si pronuncia kuskus (arabo كسكس kuskus) e si traduce in italiano cuscus. Come spesso accade, ci lasciamo “anglofonizzare” e acquisiamo terminologia straniera, ecco che il termine cuscus diventa l’inglese couscous! Come se non bastasse, in cuscus appartiene anche un po’ al popolo italiano, tanto che nella storia è stato per un periodo considerato alimento di base della Sicilia.

Oggi il couscous è un alimento di base consumate in tutte le cucine nordafricane: Algeria, Marocco, Tunisia e Libia.

Cous cous Marocco

Il cous cous freddo è spesso definito cous cous marocchino. Nella cucina Brasiliana e in molte altre località del globo, con la dicitura “cosu cous del Marocco” si fa riferimento al cuscus servito freddo.

Cous cous: che cos’è

Non è altro che semola di grano duro ridotta in piccolissimi frammenti dal diametro di circa 3 mm.

I granelli di semola di grano duro che costituiscono il couscous sono cotti tradizionalmente a vapore. Prima della cottura, i granelli di semola di grano duro hanno un diametro di circa un millimetro, poi, assorbendo acqua, divengono man mano più grandi.

Il cuscus è tradizionalmente servito con, al centro, un buon quantitativo di condimento a base di carne, pesce o verdure. Abbiamo così couscous di carnecuscus di pesce cous cous di verdure.

Il cous cous si presta per un buon numero di ricette proprio come il bulgur. Per qualche ricetta (polpette di cuscus e altro) ti rimando alla guida: come cucinare il bulgur. Il bulgur e il cuscus si possono facilmente sostituire tra loro nelle ricette.

Per quanto riguarda le sue proprietà, il couscous di grano apporta circa 3,6 gr di proteine ogni 100 grammi di prodotto. Apporta basse quantità di calcio e ferro e buone dosi di potassio.

Quante calorie ha il couscous? Una ciotola di cous cous (una porzione da 173 grammi) apporta 176 calorie. 100 grammi di prodotto apportano all’incirca 100 calorie.

Couscous di verdure freddo: ricetta

Ecco gli ingredienti di un cuscus di verdure arricchito con feta e menta. Si tratta di una ricetta vegana leggera e perfetta per l’estate.

Ingredienti per 6 persone:

  • 500 gr di cous cous
  • 200 gr di feta
  • 500 gr di pomodorini gialli, rossi e verdi
  • 3 zucchine
  • 12 pomodori secchi
  • 1 peperone arrostito
  • 2 cucchiai di olive snocciolate
  • 40 gr di mandorle lamellate e tostate
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • foglioline di menta
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Ecco come fare il cous cous freddo di verdure.

  • Fai bollire dell’acqua a fuoco alto, calcola il tanto che basta per coprire interamente i 500 gr di cous cous.
  • Versa l’acqua in un’insalatiera così da coprire interamente il cous cous. Aggiungi due cucchiaini di sale e un filo d’olio. Mescola e lascia gonfiare il cus cus per 7 minuti.
  • Durante questo tempo, mescola spesso così da favorire l’assorbimento dell’acqua da parte del cuscus. Quando il cuscus avrà assorbito interamente l’acqua e risulterà asciutto, potrai aggiungere tutti gli ingredienti. Nell’attesa…
  • Lava le zucchine e tagliale a spaghetti così come ti ho spiegato nell’articolo dedicato agli spaghetti di zucchine.
  • Fai saltare le zucchine in padella con sale e un filo d’olio.
  • Insaporisci le zucchine con della curcuma. In tutto, le zucchine dovranno cuocere per 5 minuti.
  • Trita grossolanamente i pomodori secchi.
  • Separa le foglie di menta.
  • Taglia la feta a cubetti o sbriciolala.
  • Aggiungi tutti gli ingredienti al tuo cuscus di verdure freddo, compreso un peperone arrostito tagliato a cubetti e i pomodori colorati.
  • Aggiungi le mandorle tostate.
  • Mescola bene, arricchisci il tutto con del pepe fresco macinato. Se occorre, aggiusta di olio e di sale.
  • Lascia riposare per almeno 2 ore prima di servire.

Cous cous siciliano

Come premesso, per un certo periodo il cous cous è stato un alimento di base della cucina sicula. Anche se non più così diffuso, in Sicilia, in cuscus si è ritagliato un posto tra i prodotti della gastronomia locale, tanto da avere il riconoscimento PAT (Prodotti agroalimentari tradizionali italiani). Insomma, il cuscus non è solo arabo marocchino, ma anche siciliano!

In particolare, in Sicilia è diffuso il cuscus trapanese è condito con un brodo di pesce misto (il brodo è preparato con diversi pesci come lo scorfano, la vopa, la cernia, il pesce San Pietro, la gallinella e qualche gambero).

 

Pubblicato da Anna De Simone il 27 giugno 2018