Costellazioni zodiacali: cosa sono

Costellazioni zodiacali

Costellazioni zodiacali, gruppi di stelle che possiamo unire come puntini numerati nel gioco della Settimana Enigmistica per scorgere forme, un po’ come si fa con le nuvole. In questo caso, però, ci sono forme “fisse” e intrise di significati, per qualcuno. Che si creda o meno agli oroscopi, le costellazioni zodiacali sono fatte di stelle, splendenti, alcune di più alcune di meno, ma realissime.



Costellazioni zodiacali: cosa sono

Tra le tante costellazioni che sono state identificate nel cielo, quelle zodiacali sono quelle che intersecano il Sole durante il suo percorso apparente che compie nel suo moto annuo. Questo percorso si chiama eclittica. Il Sole man mano sembra muoversi e “evidenziare” le costellazioni zodiacali, una dietro l’altra, dando il ritmo, anche, al susseguirsi dei segni zodiacali.

Costellazioni zodiacali e astronomia

Vediamo meglio cosa accade tra Sole e stelle, affinché siano state riconosciute delle costellazioni particolari, dodici. Il Sole durante l’anno, sembra muoversi e transitare in alcune costellazioni, quelle dello Zodiaco, termine che deriva dal greco ζώον, zòon, e significa “animale”.

Si tratta di una fascia illuminata dal Sole settore per settore, ci sono 2 settori, ciascuno di 30 gradi e corrispondente ad una costellazione, ad un gruppo di stelle, ad un segno. Per chi crede nell’astrologia, ad un carattere e ad un destino.

Costellazioni zodiacali

Costellazioni zodiacali: tatuaggi

I segni zodiacali sono tra i soggetti preferiti per i tatuaggi, spesso stilizzati in grafiche tribali, ma non solo. C’è chi invece del simbolo del proprio segno zodiacale preferisce tatuarsi addosso le costellazioni zodiacali corrispondenti, da un certo punto di vista più fini, eleganti e misteriose.

Costellazioni zodiacali: immagini

Sentir parlare di una fascia illuminata dal sole, quindi qualcosa di piatto, come un nastro, e di Stelle, può sembrare strano. Infatti le stelle che appartengono alle costellazioni zodiacali non sono tutte “schiacciate” su un nastro. Si tratta di una semplificazione, visto che i nostri occhi non sono in grado di percepire le diverse distanze delle stelle in cielo.

Si è così pensato di proiettarle sulla sfera celeste in modo che siano sullo stesso piano e sia possibile unirle per formare le costellazioni. E’ più facile, certo, ma non dobbiamo scordare che due stelle che vediamo vicine nelle costellazioni zodiacali potrebbero essere in verità a enormi distanze le une dalle altre.

Con tanti “puntini” sulla sfera celeste, possiamo riconoscere le figure dei vari segni zodiacali, non sono le uniche e questo è noto da tempo. Fin dall’antichità gli uomini hanno cercato di individuare figure mitologiche e di animali osservando il cielo e interpretandolo a piacere.

Costellazioni zodiacali

Costellazioni zodiacali: elenco 

Per chi volesse andare oltre e capire il legame tra costellazioni zodiacali, segni zodiacali e caratteri, c’è un interessante saggio divulgativo intitolato “Psicologia dei segni zodiacali” acquistabile a 9 euro su Amazon. E’ un assaggio che ci accompagna in una analisi generale delle posizioni solari di nascita di un segno zodiacale, senza entrare nel merito del tema natale, che varia da soggetto a soggetto.

Costellazioni zodiacali

Le costellazioni dello Zodiaco ad oggi sono Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone, Vergine, Bilancia, Scorpione, Sagittario, Capricorno, Acquario, Pesci. E c’è anche chi parla di una tredicesima costellazione detta Ofiuco.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbero interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 13 febbraio 2018