Copriauto solare

Non so quanto possa essere utile una cover di questo genere. Di certo è molto meglio dei tendoni in plastica o dei garage in muratura e cemento. Si chiama  V-Tent, letteralmente “Tenda V”, è la creazione del designer industriale Hakan Gürsu.

La V-Tent è una copertura flessibile e pieghevole, sfrutta moduli fotovoltaici di ultima generazione e ha lo scopo di proteggere l’auto dal vento, dal sole, dalle intemperie e forse, anche dai malintenzionati che vogliono rubarla.
Ah… quasi dimentico lo scopo principale: la V-Tent trasforma la luce solare in energia elettrica sfruttata per l’illuminazione notturna dell’isolato e per alimentare la colonnina di ricarica per veicoli elettrici.

Sembra trattarsi di un vero e proprio copriauto solare, protegge le automobili parcheggiate e converte la luce solare in energia elettrica. Quanto potrebbe essere utile un copriauto di questo genere?
I pannelli solari possono essere utilizzati in modo più economico e certamente, più pratico. Le coperture fotovoltaiche sono molto diffuse, non è raro imbattersi in tetti fotovoltaici allestiti sui parcheggi automobilistici o sul garage di casa. Tale concept sembra essere una mera speculazione.

Se mai dovesse essere commercializzato, sicuramente sarà accolto dal mercato come un accessorio divertente, interessante o addirittura artistico… ma di certo non come utile, pratico, funzionale e conveniente. Non ci sono spiegazioni dettagliate allegate, di sicuro l’Industrial Designer voleva dare enfasi ai mille usi e applicazioni possibili con la tecnologia fotovoltaica flessibile.

Pubblicato da Anna De Simone il 28 febbraio 2013