Consigli per un buon campeggio

campeggio

Siete alle prese con il vostro primo campeggio e vi servono dei consigli per una buona riuscita? Organizzare un campeggio non è un’impresa mastodontica, i concetti basilari sono pochi e prima di scrivervi cosa portare in campeggio inizieremo a dirvi cosa lasciare a casa!

Non pensate neanche lontanamente di portare in campeggio make up, lozioni profumate, l’intero guardaroba o… un atteggiamento ostile! Queste “cianfrusaglie” lasciatele a casa… piuttosto non potrà mancare un coltellino svizzero, una torcia, un paio di pantofole/scarpe che si possono bagnare, sacchi della spazzatura, bottiglie d’acqua, repellenti per insetti e un buon sacca a pelo.

Ricordate che il sacco a pelo deve essere adeguato alle condizioni climatiche della località del campeggio: svegliarsi nel cuore della notte fradicio di sudore o tremante dal freddo, non è affatto divertente. Un sacco a pelo appropriato renderà il vostro soggiorno più piacevole.

Una torcia può servire in diverse circostanze, può capitare a tutti di dover fare la pipì durante la notte! Può servire anche nel caso in cui dovesse venirvi voglia di fare un bagno di mezzanotte! Con la torcia, meglio portare un paio di batterie di ricambio o munirsi di una torcia solare.

Poi… non verrete mica lasciare i vostri rifiuti in giro?! Munitevi di un gran numero di sacchetti per l’immondizia e informatevi sui giorni di consegna della differenziata. Per quanto riguarda l’acqua, in commercio esistono degli ottimi filtri potabilizzatori, in ogni caso meglio informarsi in anticipo sulle disposizioni del camping.

L’attrezzatura che non può assolutamente mancare:

  • Tenda da campeggio: pratica nel montaggio per i campeggi di pochi giorni, più comoda e spaziosa -quindi più difficile da montare- per i campeggi dalla durata di settimane.
  • Materassino, per chi viaggia in auto, in gommapiuma chi si sposta in treno o in aereo, gonfiabile.
  • Tavolino e sedie pieghevoli… vi serviranno, a meno che non decidete di mangiare per terra!
  • Telone da porre sotto la base della tenda così da proteggerla dall’usura e da eventuali piogge.
  • Stoviglie e fornello a gas
  • Bacinelle per lavare i piatti e per fare il bucato
  • Filo e mollette per stendere il bucato

Per l’attrezzatura da campeggio invernale, vi consigliamo di leggere questo articolo.

Pubblicato da Anna De Simone il 5 dicembre 2013