Come conservare la bicicletta

conservare bicicletta

Come conservare la bicicletta: consigli per conservare la bici in garage, sul balcone o in giardino. Dai box ai supporti per appenderla al muro o al soffitto.

Non tutti amano pedalare sotto la pioggia, così, con l’arrivo dell’inverno c’è chi si chiede come conservare la bicicletta in modo corretto. Lo stoccaggio corretto della bici richiede poco spazio e consente di preservare il veicolo in ottime condizioni, anche quando si tratta delle più costose bici da corsa.

Come conservare la bici in garage

Chi ha un garage molto spazioso, probabilmente si limiterà a poggiarla al muro, ma non prima di averla rivestita con della carta o plastica da imballaggi così da proteggerla dalla polvere.

Per evitare che il telaio si sciupi o che la vernice perda il suo splendore, la bicicletta si deve conservare in un ambiente pulito, privo di umidità.

Quando il garage non viene pulito da tempo, l’intera bici, catena e ruote comprese, si dovrebbe rivestire con una grossa busta di plastica. Se siete appena stati da Ikea potete utilizzare il grosso imballaggio in plastica che racchiudeva il vostro divano o la nuova cucina. Vi sconsigliamo di comprare carta di imballaggio apposita, sarebbe solo uno spreco di soldi e risorse! Quotidianamente sono molti i centri commerciali che smaltiscono centinaia di imballaggi che potrebbero fare al caso vostro.

Come conservare la bici in giardino o in balcone

In ambienti aperti, la bicicletta va protetta ulteriormente. In giardino o in balcone, la bici va collocata in posizione riparata. Soprattutto in queste circostanze, nel conservare la bicicletta, non dimenticate di proteggere la catena e i rapporti, oltre che il telaio.

Se conservate la bici in balcone o in giardino, meglio smontare anche la sella che potrebbe screpolarsi, indurirsi o sciuparsi anche se racchiusa in plastica. Se nel garage basta avvolgere la sella con della plastica da imballaggio, quando siete costretti a conservare la bici all’esterno, la sella va del tutto smontata e conservata in casa.

Ben protetta, la bicicletta può essere conservata nel box degli attrezzi da giardino o in un ripostiglio dove è possibile anche appenderla al muro o al soffitto.

Come sistemare la bici in balcone o nel giardino? 

Se si tratta di una bici da corsa o una bici pregiata, valutate l’ipotesi di acquistare un apposito box di protezione.

Un unico inconveniente, i box nati per lo stoccaggio delle biciclette sono in plastica. Indubbiamente riescono a proteggere la bicicletta dagli agenti atmosferici ma non dall’umidità e chi abita in una zona molto ventosa dovrebbe astenersi.

Spendendo qualcosa in più è possibile comprare dei box da giardino o casette degli attrezzi. Ne esistono in plastica rigida (sconsigliata in zone con molto vento), in lamiera (anche se zincata, sconsigliata in giardino, dove appoggia sul terreno) o in legno (più robuste ma richiedono manutenzione).

Un box in legno può essere la soluzione perfetta per conservare la bici sia in inverno che in estate. Quelli più compatti si possono montare anche in balcone.

Il costo? Varia molto da modello a modello, a incidere sul prezzo sono diversi fattori quali: il rivenditore, la qualità del legno, le dimensioni. Una casetta da giardino dalle dimensioni di 180 cm x 70 cm e alta 196 cm, su Amazon è proposta al prezzo di 380 euro con spese di spedizione gratuite. Il box in questione è costituito da legno nobile trattato per esterni ma, per essere sicuri, al momento del montaggio vi consigliamo una passate di impregnate per legno almeno sulla superficie esterna del box. Questo consiglio vale per qualsiasi box di legno da installare in giardino o balcone. Per preservare l’integrità del box, l’impregnante andrebbe passato ogni due anni. Per tutte le informazioni sul prodotto citato, vi rimandiamo alla sua pagina Amazon: GartnPRO 70×180 cm

Come appendere la bici al muro o al soffitto

Conservare la bicicletta tenendola “sospesa” al soffitto o alla parete di casa potrebbe essere un buon modo per recuperare spazio utile.

appendere bici al muro o soffitto

In commercio si trovano stand a parete, ganci da soffitto, scaffali di alloggio e tante altre soluzioni nate proprio per lo “storage” delle biciclette. Con un piccolo kit, una semplice parete può diventare il luogo perfetto per custodire una, due, tre… ma anche cinque o sei biciclette! Dipende solo dalle vostre esigenze.

In questo contesto avete solo l’imbarazzo della scelta perché di staffe e supporti ce ne sono tantissimi e anche a prezzi accessibili, dai 10 agli 80 euro. Per tutti i modelli vi rimando alla pagina “Ganci per bici” di Amazon, dove sono mostrati ganci da parete o soffitto.

Tra quelli da soffitto, vi segnalo che i ganci vanno posti sotto la sella e al manubrio così come mostrato nella foto in alto. Al contrario, i ganci da muro (o parete) fissano la bici per le ruote oppure, in caso di staffe, dal telaio o dal manubrio. Per comodità, quando montate la bici al muro o al soffitto, vi consigliamo di smontare i pedali.

Pubblicato da Anna De Simone il 28 ottobre 2017