Computer portatili ecofriendly

Nel corso dei decenni gli esseri umani hanno perturbato l’equilibrio naturale dell’Ecosistema Terra. Ci ritroviamo ora ad affrontare tematiche come i cambiamenti climatici, l’inquinamento atmosferico, gli ogm e tanti altri temi più allarmanti. Non è ancora troppo tardi per ripristinare una sorta di equilibrio ma per farlo è necessaria una svolta green, così aziende e cittadini dovrebbero impegnarsi ad assumere uno stile di vita più virtuoso.

Se state pensando di acquistare un nuovo notebook tenete ben in mente questa premessa. Sul mercato vi sono computer portatili studiati per minimizzare il loro impatto ambientale. Vediamone insieme qualcuno!

  • Fujitsu LifeBook, il computer portatatile amico dell’ambiente. Con la sua filiera produttiva, taglia le emissione nocive del 15%
  • Asus U33jC-A1. Il case di questo notebook è realizzato con materiali rinnovabili derivati dal bambù. Il monitor presenta un sistema di illuminazione ad alta efficienza energetica e fornisce una migliore durata della batteria.
  • MacBook Pro. E’ più costoso, ha un sistema operativo differente e comunque impatta sull’ambiente. Tra i “pro” vediamo che nella sua realizzazione sono stati eliminati del tutto materiali nocivi per l’ambiente come l’arsenico presente sulla superficie del monitor e del mercurio, di solito presente nei sistemi di retroilluminazione LED. Sono state eliminate anche le tracce minime di cloruro di polivinile.
  • Sony Vaio Serie W. Più dell’80% della plastica impiegata per la produzione della Serie W deriva dal riciclaggio. Il monitor LED è privo di mercurio e i materiali di imballaggio utilizzati dalla Sony per la distribuzione dei notebook sono stati studiati per ridurre al minimo il loro peso sull’ambiente.
  • Gateway EC19C-A52C/S. Un nome un po’ troppo lungo per un notebook sostenibile. Il Gateway lancia un occhio di riguardo all’efficienza energetica con un grosso vantaggio per le performance di durata della batteria.
  • Latitude E6400 ATG – DELL. Il Latitude della DELL è riuscito a entrare nelle grazie degli ecologisti grazie al Gold Standard assegnato dal Consiglio Green Electronics nella lista EPEAT.

Quando si pensa al rispetto per l’ambiente, probabilmente il computer portatile non è la prima cosa a cui si pensa. Scegliere un computer portatile ecofriendly significa incentivare le azienda ad attuare politiche produttive sempre più green!

Pubblicato da Anna De Simone