Notebook Fujitsu realizzati con DVD riciclati

Viviamo nell’era digitale. Con i lettori multimediali abbiamo rapidamente abbandonato CD e DVD. I nostri CD sono stati sostituiti da iTunes mentre dal web si guardano tutti i programmi in streaming quindi anche la diffusione dei DVD è diminuita. Ma cosa è successo ai vecchi dischetti? L’azienda Fujitsu ha ben pensato di riciclare CD e DVD per produrre qualcosa di più utile, dei computer portatili.

Il riciclaggio di CD e DVD elaborato da Fujitsu, può vantare un controllo di qualità basato su un database di gesione del rischio delle sostanze chimiche contenute dai materiali. In tal modo, i laboratori Fujitsu possono garantire che i notebook sono realizzati a norma di legge e con tecniche produttive sostenibili: tale sistema ridurrebbe la quantità di plastica vergine impiegata di 10 tonnellate all’anno con un taglio netto delle emissioni del 15%.

CD e DVD, ormai obsoleti, andrebbero a costituire le carcasse esterne dei nuovi notebook. La Società ha già applicato tale sistema in cinque impianti di riciclaggio del Giappone. La plastica ricavata dai dischetti è utilizzata per dar vita al pannello frontale di una linea di notebook Fujitsu, la LIFEBOOK P772 Fuji. Dopo questo primo approccio, l’azienda Fujitsu dichiara di voler ampliare le sue politiche di riciclaggio e ricavare plastica da altri materiali.

Pubblicato da Anna De Simone