Compostiera fai da te, le istruzioni

compostiera fai da te

I rifiuti possono diventare una risorsa importante da riciclare, soprattutto quelli organici; possono essere trasformati in concime per l’orto con l’impiego di una compostiera domestica. E oltre a ricavarne un ottimo fertilizzante naturale per le vostre piante, il compostaggio vi consentirà anche di diminuire di molto la quantità di rifiuti da buttar via. Vi manca la compostiera? A tal proposito vi illustreremo le istruzioni per relizzare una compostiera fai da te in maniera semplice e veloce.

Compostiera fai da te, l’occorrente

  • Bidone di plastica
  • Telo zanzariera: la misura dipende dalla grandezza del bidone
  • Fili di plastica
  • Trapano
  • Nastro adesivo
  • Argilla espansa
  • Terriccio
  • Lombrichi

Compostiera fai da te, la procedura

  1. Capovolgete il bidone di plastica e con l’aiuto del trapano praticate dei fori dal diametro di mezzo centimetro sia sul fondo che sui lati: serve a favorire una buona traspirazione; da ciò dipende anche l’esito del compost
  2. Assicuratevi che i fori da realizzare sui lati del bidone risultino vicini in modo da agevolare la legatura della rete all’interno del bidone
  3. Lasciate il bidone in maniera capovolta e prendete le misure per tagliare il primo pezzo di zanzariera che andrà posizionato sul fondo: al momento del taglio lasciate un margine di 10 cm in più di rete rispetto al perimetro del bidone. In questo modo avremo un bordo sufficientemente abbondante per la successiva legatura interna
  4. Una volta tagliata la rete, posizionatela sul fondo e fermatela con i laccetti da giardinaggio attraverso i fori che avete fatto sul fondo
  5. Fatto ciò, tagliate la zanzariera della misura interna (altezza e larghezza) del bidone:anche in questo caso sarà necessario lasciare almeno 10 cm in più
  6. Fermate la rete con i laccetti da giardinaggio attraverso i fori che avete fatto sui lati
  7. Bloccate la rete sul bordo con l’aiuto del nastro adesivo
  8. Versate dell’argilla espansa sul fondo del bidone: servirà ad evitare che il compost marcisca;
  9. Prendete la zanzariera e tagliate un altro cerchio del perimetro del fondo più i soliti 10 cm nella rete poi posizionatela sopra l’argilla espansa
  10. Versate un po’ di terriccio e posizionatevi dei lombrichi ed

Ecco la compostiera fai da te pronta per ricevere i vostri rifiuti organici.

Compostiera pronta all’uso: prezzi e modelli

Se il procedimento della compostiera fai da te vi sembra eccessivamente macchinoso, potete acquistare delle compostiere ” campana” pronte all’uso. I prezzi delle compostiere non sono troppo proibitivi, inoltre l’acquisto di una compostiera è consigliato a chi dispone di un giardino di piccole dimensioni o userà la compostiera in ambito domestico.

In commercio esistono un gran numero di modelli dalla capacità che va dagli 80 ai 900 litri.

Per orientarvi sulla scelta, chiedetevi quanto compost fai da te volete produrre e quanti scarti organici avete a disposizione. 

Per una famiglia di 4 persone che intende preparare il compost solo con gli scarti da cucina, basterà una compostiera da 300 litri. Se oltre agli scarti da cucina si aggiungono anche quelli dell’orto, bisognerà optare per un composter da almeno 400 litri, oppure, se avete abbastanza spazio, sarà meglio comprare due compostiere da 200 litri che sono più facili da gestire e meno inclini a produrre cattivi odori.

Link utili. Compostiera, prezzi e modelli: Compostiere su Amazon. Degli ottimi modelli si comprano con 40 euro e spedizione gratuite. Non mancano modelli più economici. Prima dell’acquisto fate le vostre valutazioni.

Cosa è si può mettere nella compostiera?
Per approfondimenti | Come fare il compost in casa, cosa mettere

Pubblicato da Anna De Simone