Compostiera, dal fai da te alle soluzioni in commercio

compostiera

La compostiera è divenuta un oggetto molto comune in giardini e casa, la sua diffusione ha una duplice causa: da un lato consente di ridurre la quantità di rifiuti organici prodotti e dall’altro permette di produrre del fertilizzante naturale, il compost.

La compostiera può essere realizzata con il fai da te o acquistata già pronta all’uso: sul mercato si trovano diversi modelli, in svariate dimensioni e nei colori verde, marrone e nero. Le compostiere che si trovano in commercio, di solito, sono realizzate in plastica robusta riciclata, resistente al gelo e ai raggi UV.

Compostiera fatta in casa

La realizzazione di una compostiera in legno è semplice, basterà fissare una serie di assi o di travetti montati a incastro, per un’altezza minima di 1,20 m e una larghezza minima di 1 metro. Asso o travetti dovranno essere distanziati l’uno dall’altro di circa un centimetro, in modo da consentire il passaggio dell’aria attraverso le fessure. In alternativa alla compostiera in legno appena descritta, è possibile costruire una compostiera fatta in casa con una rete a maglie strettissime, ancorata su quattro pali.

Nel costruire una compostiera non serve il coperchio, questo potrà essere sostituito con uno strato di materiale traspirante di origine organica: frasche, paglia, canne… ma anche un sacco di juta.

Comprare una compostiera 
composter che si trovano in commercio hanno forma trapezoidale, cilindrica, esagonale, quadrata o tronco-conica (i composter a campana), ad asse verticale così da simulare la cassa di compostaggio.

Come scegliere una compostiera
Oltre alla forma differiscono per capacità: si trovano da 80 a 900 litri! Per scegliere una compostiera bisognerà valutare la quantità di scarti organici prodotto in casa e in giardino. Da non sottovalutare la posizione, se cercate una compostiera da balcone sarà necessario verificare la capacità di carico del balcone e optare per un modello da 80 litri. Per scegliere la compostiera adatta alle proprie esigenze, leggete di seguito.

Compostiera domestica

Per una famiglia di quattro persone che si limitano a compostare gli scarti da cucina, servirà un composter da 200 litri. Se oltre agli scarti da cucina si aggiungono anche quelli dell’orto, bisognerà optare per un composter da 400 litri, oppure, se avete abbastanza spazio, sarà meglio comprare due compostiere da 200 litri che sono più facili da gestire.

Compostiera da giardino compostiera da balcone 
Per piccoli giardini o famiglie di una-due persone, sarà sufficiente acquistare un modello da 80 litri che, accoglie parecchio materiale senza pressarlo. Quando si parla di compostiera da balcone da giardino di piccole dimensioni, sarà possibile chiudere il coperchio così da non attirare animali.

Con le compostiere di grande dimensioni bisognerà lasciare il coperchio semi-aperto.

Link utili. Compostiera, prezzi e modelli: Compostiere su Amazon. Degli ottimi modelli si comprano con 40 euro e spedizione gratuite. Non mancano modelli più economici. Prima dell’acquisto fate le vostre valutazioni.

Pubblicato da Anna De Simone