Come utilizzare le uova di Pasqua

Come esistono ricette per riutilizzare la colomba, il panettone e il pandoro, così esistono dei modi alternativi anche per utilizzare le uova di Pasqua.

Passate le festività, in casa possono avanzare alcune uova di Pasqua, se non abbiamo intenzione di mangiare la cioccolata al naturale, oppure aspettiamo degli ospiti e vogliamo preparare un dolce a base di cioccolata, le uova di Pasqua fanno al caso nostro.

Come utilizzare le uova di Pasqua? La cioccolata delle uova di Pasqua può essere sfruttata per la preparazione di una deliziosa fonduta o di dolcini al cioccolato tipo Ferrero Rocher. Per le ricette vi rimando a questi articoli:
Ricetta dei Ferrore Rocher fatti in casa
Fonduta di cioccolato con frutta

Le uova di Pasqua possono essere utilizzate per la preparazione o la decorazione di dolci. Siano esse fondenti, al latte, mandorlate o al cioccolato bianco. Le ricette che si hanno a disposizione sono infinite. Utilizzare la cioccolata delle uova di Pasqua può essere fatto anche per la preparazione di gustose colazioni: cosa ne pensate di una deliziosa tazza di cioccolata calda? Questo è il modo più rapido per utilizzare le uova di Pasqua!

Ecco gli ingredienti per due tazze:
90 gr di cioccolato a pezzetti
1 stecca di vaniglia e un cucchiaio di zucchero (facoltativi)
300 ml di latte
100 ml di panna fresca montata (per guarnire)

Ponete il cioccolato, il latte e la stecca di vaniglia in un tegamino dal fondo spesso. Fate scaldare a fiamma bassa fin quando il cioccolato non sarà completamente fuso. Portate il composta a ebollizione mescolando continuamente. Quando avrete ottenuto in composto soffice e schiumoso, potete rimuovere la stecca di vaniglia e versare il preparato. Ora non vi resterà che decorare con dei ciuffi di panna montata.

Photo Credits | chocablog.com

Pubblicato da Anna De Simone il 10 aprile 2012