Come sostituire la colla di pesce

come sostituire la colla di pesce
Nell’articolo vi illustreremo come sostituire la colla di pesce, una gelatina molto impiegata in cucina come addensante, per la preparazione di dolci. Poiché la colla di pesce viene prodotta con cotenna di maiale e cartilagini bovine, è un ingrediente bandito per chi ha uno stile di vita vegan o vegetariano! Purtroppo la colla di pesce è necessaria per addensare e/o stabilizzare determinati prodotti quali per esempio creme, gelatine, bavaresi ecc. Per fortuna esiste un prodotto che può sostituire la colla di pesce: è il caso dell’agar agar, un prodotto che si ottiene dalle alghe rosse.

Come sostituire la colla di pesce, l’agar agar
La colla di pesce può essere facilmente sostituita con l’agar agar, un prodotto reperibile presso erboristerie e negozi di alimentazione naturale. Lo trovate in molteplici forme: a fiocchi, granulare, in polvere. Il migliore è quello in polvere, quella a fiocchi ha un minore potere gelificante.

  • Il potere gelificante di 1 cucchiaino di polvere corrisponde a quello di 2 cucchiai di scaglie.
  • Per addensare 1 litro di liquido si utilizzano da 1 cucchiaino a 2 cucchiaini di polvere oppure da 2 a 4 cucchiai di scaglie.
  • L’agar agar è resistente alle alte temperatureinoltre è incolore, inodore e insapore.

Come sostituire la colla di pesce, la procedura
Per sciogliere le scaglie e barrette bisogna metterle in ammollo a bagnomaria almeno per 5 minuti
La polvere non si mette in ammollo, si mescola direttamente al liquido caldo: per il resto il procedimento è uguale.Vediamo nel dettaglio la procedura:

  1. Dopo che avete sciolto l’alga in polvere all’interno del liquido (1 cucchiaino di agar equivale a un foglio di gelatina da 2 gr), mescolate con un frustino fino a quando non incomincia a bollire
  2. Fatto ciò, continuate a girare il composto per 6-7 minuti
  3. Quando dalla superficie non vedrete tutti i pallini bianchi, significa che l’agar agar è pronta e può essere messa in frigo a raffreddare: la gelificazione avviene quando l’acqua si raffredda.

Come sostituire la colla di pesce, consigli utili

  • L’agar agar si addensa col freddo, pertanto evitate di fare raffreddare troppo velocemente il liquido dato che l’alga potrebbe formare grumi. Se non si rassoda subito non è un problema: finché resta sul fuoco o molto caldo il composto rimane liquido.
  • Se si formano grumi oppure una volta diventato freddo non accenna a gelificare, provate a rimettere il tutto sul fuoco oppure mescolare meglio.
  • Differenza tra colla di pesce e agar agar? Certo l’agar è un prodotto amico degli animali mentre la colla di pesce è un prodotto per il quale è preferibile non accertarsi sulla natura della composizione, onde evitare di non mangiare più dolci!

Pubblicato da Anna De Simone il 30 aprile 2014