Come scegliere un’asciugatrice

Come scegliere asciugatrice

Come scegliere asciugatricequale asciugatrice comprare. Info su funzioni, classe energetica di consumo e consigli all’uso. Dubbi tra lavasciuga o asciugatrice.

Lavasciuga o asciugatrice? Quanti di voi, in procinto di acquistare un’asciugatrice si sono imbattuti in questo dubbio? La scelta può dipendere da tanti fattori, in primis la disponibilità di spazio!

Due elettrodomestici distinti (lavatrice e asciugatrice) occupano più spazio di un singolo elettrodomestico (lavasciuga). In assenza di un elettrodomestico che possa asciugare la biancheria appena lavata, siamo costretti a:

  • prestare attenzione alla fine del ciclo di lavaggio
  • porre la biancheria bagnata in un cestello
  • stendere la biancheria al sole e in una zona ben ventilata

Grazie all’asciugatrice, sarà possibile avere panni asciutti senza stenderli e anche in caso di pioggia e forte umidità. L’asciugatrice è un notevole aiuto nella vita domestica. Si elimina il bisogno di uno stendibiancheria e si ha più tempo a disposizione per altre attività.

L’asciugatrice è un elettrodomestico dalle dimensioni di una lavatrice. Dispone di un cestello che ruota in alternanza (in senso orario e in senso antiorario); il movimento rotatorio, congiunto all’erogazione dell’aria calda, va a asciugare la biancheria. Chi acquista l’asciugatrice, in primis, affronta due svantaggi:

  • deve ugualmente prestare attenzione alla fine del lavaggio.
  • Deve ugualmente raccogliere la biancheria in una cesta per trasferirla in un altro apparecchio.

La lavasciuga, infatti, fa tutto: prima lava e poi asciuga! L’utente non deve fare altro che impostare due differenti programmi, uno per il lavaggio e uno per asciugare. Nei modelli più recenti è possibile programmare anche l’orario di funzionamento, in questo modo è possibile programmare l’asciugatrice nelle ore in cui l’elettricità costa di meno. Chi ha problemi di spazio dovrebbe puntare alla lavasciuga. Con la lavasciuga, l’unica cosa che l’utente dovrà fare è:

  • Impostare il programma di lavaggio
  • Impostare il programma della funzione asciugatrice

Certo, chi ha già investito molto in una lavatrice di classe energetica A+++ oppure si trova benissimo con i programmi di lavaggio offerti dalla lavatrice a vapore, è “costretto” a scegliere un’asciugatrice. Al contrario, se è arrivato il momento di mandare in pensione una vecchia lavatrice di classe B, valutare l’acquisto di una lavasciuga (due elettrodomestici in uno) è senza dubbio doveroso.

Lavasciuga, prezzi e modelli

Anche i prezzi fanno la differenza! Se un’asciugatrice di classe energetica A può essere acquistata con un budget di 300 euro, per una lavasciuga bisognarà investire almeno 500 euro.

Tra i vari modelli presenti sul mercato vi segnaliamo quelli che nei forum, vantano le opinioni utente più favorevoli.

Hotpoint Ariston AQD970F 69

Su Amazon si compra al prezzo: 527 euro mentre presso negozi come Unieuro, si può trovare in offerta da volantino, a circa 579 euro.  Con classe di efficienza energetica A, questa lavasciuga consuma 6,12 kWh di energia per ogni ciclo completo di lavaggio e asciugatura. L’impatto economico dell’asciugatura è rilevante perché con il solo lavaggio ECO, questo elettrodomestico consuma solo circa 1,8 kWh. Ha una capacità di asciugatura di 7 kg (inserire più abiti del dovuto vi restituirà biancheria umida o asciugata a zone!) mentre la capacità di lavaggio è di 9 kg.

Alcuni utenti, erroneamente, caricano pienamente l’oblò frontale, così, con la fase di asciugatura, non ottengono il risultato sperato e credono che sia l’elettrodomestico “difettoso”. Tra i consigli all’uso della lavasciuga c’è proprio quello di non usare l’oblò a pieno carico perché generalmente la capacità di asciugare è leggermente inferiore a quella del lavaggio.

Vi abbiamo segnalato questa lavasciuga non solo per l’alto grado di apprezzamento degli utenti che hanno avuto modo di provarla, ma anche per esperienze dirette.

Per altri modelli di lavasciuga con rispettivi prezzi e caratteristiche,  vi invitiamo a visitare la pagina dedicata Amazon: lavasciuga su Amazon, prezzi e modelli aggiornati.

Pubblicato da Anna De Simone il 31 ottobre 2016