Come pulire le veneziane, rimedi naturali

come pulire le veneziane

Le veneziane richiedono una cura e pulizia costante dato che sono esposte allo smog e agenti atmosferici. Pulire le veneziane sia di metallo che di plastica in maniera approfondita è un compito che ci tocca almeno una volta ogni due mesi; ogni settimana potremo invece limitarci ad una semplice spolverata. A tal proposito vi illustreremo come pulire le veneziane con l’impiego di detergenti naturali



Come pulire le veneziane, cosa ci occorre

  • Panno antistatico
  • 1 litro di acqua tiepida
  • 5 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 1 tappino di sapone di Marsiglia liquido
  • Panno in cotone

Come pulire le veneziane, la procedura

  1. Abbassate le veneziane e chiudetele poi preparate il composto e utilizzatelo per bagnare il panno di cotone
  2. Passate il panno sulle veneziane iniziando dall’alto sia in orizzontale che in verticale
  3. Ora aprite la veneziana e chiudetela nel senso inverso al precedente e ripetete la stessa operazione
  4. Aspettate 10 minuti poi risciacquate con acqua tiepida
  5. Con il panno antistatico asciugate per bene
  6. Questa operazione va eseguita almeno ogni 2 mesi

Come pulire le veneziane installate in cucina o in bagno
Le veneziane che si trovano in cucina o nei bagni si sporcano più velocemente pertanto necessitano di una pulizia più approfondita. A tal proposito ecco come procedere:

  1. Chiudete le veneziane e rimuovetele dalla parete
  2. Ponetele nella vasca da bagno o in una bacinella sufficientemente grande
  3. Riempite la vasca o la bacinella con acqua calda e aggiungeteci del sapone per piatti e del bicarbonato di sodio
  4. Lasciate a mollo per mezza giornata poi con l’aiuto di una spazzola con setole morbide lavatele
  5. Risciacquate e asciugate prima di riappenderle.

Come pulire le veneziane, indicazioni utili

  • Ogni settimana spolverate le veneziane con un panno antistativo avendo cura di scuoterlo per scrollare la polvere ed evitare di impastarla sopra la veneziana
  • Usate sempre i guanti durante queste operazioni per evitare che le stecche possano ferirci
  • Fate asciugare le tende tenendole completamente srotolate, per evitare che i nastri si restringano
  • Applicate sempre uno strato di lucidante antistatico per consentire alle nostre veneziane di durare più a lungo e mantenersi pulite nel tempo.

Pubblicato da Anna De Simone il 7 ottobre 2014