Come pulire il frigorifero, rimedi naturali

come pulire il frigorifero

La pulizia del frigorifero è un’attività poco piacevole, non tutti sanno come va fatta, peggio parliamo di un elettrodomestico igienicamente trascurato. A tal proposito vi illustreremo come pulire il frigorifero seguendo le nostre indicazioni.


Quando pulire il frigo?
Per una pulizia ottimale, è consigliabile pulire il frigo almeno una volta al mese: così avremo una maggiore igiene ed evitaremo la formazione di muffe e batteri che potrebbero diventare pericolosi.

Come pulire il frigorifero?

  1. Prima di procedere nella pulizia, svuotate il frigo da tutti gli alimenti: potrete approfittare di questa occasione per assicurarvi che non vi siano cibi avariati o rovinati
  2. Dopo averlo svuotato dal cibo, togliete tutte le parti rimovibili, che laverete a parte con rimedi naturali o con un semplice detersivo per piatti
  3. A questo punto iniziate a pulire le pareti e le superfici interne: posizionate un panno pulito sul fondo per raccogliere eventuale sgocciolamento
  4. Una volta lavato l’interno, asciugatelo con un panno pulito: lo stesso dovrà essere fatto con le parti rimovibili

Come pulire il frigorifero, i rimedi naturali
Sono sufficienti alcuni rimedi fai da te per poter pulire al meglio il vostro frigorifero, senza neppure doverlo spegnere: basta svuotarlo prima completamente, in modo da poter agire in modo più rapido.

Il bicarbonato
Per pulire il frigorifero possiamo ricorrere al bicarbonato: basta scioglierne un cucchiaio in mezzo litro d’acqua tiepida. Utilizzate il composto con un panno-spugna, per rimuovere le macchie: la soluzione è l’ideale sia per l’interno che per l’esterno del frigo.

L’aceto bianco
In caso di macchie più resistenti possiamo ricorrere all’aceto bianco: basta metterne una quantità direttamente su un panno spugna. L’aceto bianco può andar bene anche per pulire i comparti di vetro o a griglie estraibili: è sufficiente metterli in ammollo in un catino di acqua calda in cui sarà stato versato un bicchiere di aceto bianco per almeno mezz’ora.

Il limone
Dopo aver fatto il grosso della pulizia, possiamo fare una ultima passata con una soluzione a base di acqua e limone: basta mescolare il succo di un limone in una tazza d’acqua e utilizzare la soluzione con un panno in microfibra.

Come eliminare gli odori dal frigo
Se aceto bianco e limone non sono sufficienti ad eliminare l’odore dal vostro frigorifero, potete fare una passata con una spugna imbevuta di aceto rosso. Per contrastare la formazione di nuovi cattivi odori, potete posizionare su uno dei ripiani una bacinella di vetro con alcuni cucchiai di bicarbonato.

Pubblicato da Anna De Simone il 7 gennaio 2015