Come proteggere le unghie in inverno

Come proteggere le unghie in inverno

Le mani in inverno vanno curate con attenzione perché il freddo le può rovinare arrivando anche a farle sanguinare, una cosa molto dolorosa e fastidiosa, oltre che non igienica. Sappiamo tutti cosa fare per le mani, ormai, ma come proteggere le unghie in inverno è una cosa meno ovvia che possiamo imparare. Sì, anche le unghie soffrono il freddo e hanno bisogno della nostra attenzione e del nostro amore. Restano sempre, essendo parte delle mani, un punto di contatto importante che deve essere quasi impeccabile, anche visivamente. E’ poi essenziale che le unghie siano forti e resistenti e che non abbiano attorno ferite perché ci può capitare di mettere le mano ovunque.



Ciò che andremo a vedere sono alcuni trattamenti ad hoc, studiate per preservare le unghie per evitare che il freddo le renda fragili, le indebolisca e addirittura le disidrati. Se trascurate a lungo, le unghie al freddo possono diventare una lamina secca, facile a rompersi. I guanti sono certamente un’ottima arma di difesa per le nostre mani e anche per le nostre unghie, ci sono poi altri trucchi meno ovvi che ci possono servire nei mesi a venire.

Come proteggere le unghie in inverno con gli impacchi

Gli impacchi sono un toccasana per le nostre unghie assediate dal freddo. E’ facile farli anche a casa nostra, esistono delle soluzioni che ci vengono incontro e ci permettono di farci gli impacchi in poco tempo e con ottimi risultati. Si tratta curiosamente di impacchi che si possono fare con quello che abbiamo in casa. Ad esempio possiamo mescolare olio di oliva e limone e ottenere quello che ci serve. Prendiamo due cucchiai di olio e uno di limone e nel mix che otteniamo possiamo immergere direttamente le unghie per una decina di minuti. Certo non vedremo immediatamente i risultati, perché non è mica una pozione magica, eppure se abbiamo fiducia e soprattutto se abbiamo costanza, possiamo davvero avere delle unghie perfettamente protette, lucenti e resistenti.

Se siamo disposte a investire un po’ più di tempo nelle nostre unghie, allora prepariamo questo secondo impacco con olio, limone, yogurt e latte, specifico per aumentare la capacità di resistere agli urti e non spezzarsi. Servono 2 cucchiai di olio di oliva, un cucchiaio di succo di limone, tre cucchiai di yogurt e uno di latte. Questo impacco va applicato per almeno 20 minuti sulle unghie, da risciacquare con acqua tiepida.

Come proteggere le unghie in inverno a tavola

Quasi tutto si previene e si cura anche un po’ a tavola e le unghie non fanno eccezione. Prova ne è il fatto che quando siamo deboli, tendiamo ad avere unghie che si spezzano o si sfaldano di più, anche se non sottoposte a urti. Per contrastare gli effetti del freddo, la nostra dieta è preziosissima. Dobbiamo mangiare cibi che contengano ferro, vitamine, in particolare la A e la B12, proteine, sali minerali e calcio. Per avere unghie forti servono le sostanze che troviamo nei broccoli, nei cavoli, nelle uova, nella carne magra, nel latte, negli agrumi e nel pesce. Sono tutti alimenti sani e che in inverno non fanno bene solo alle unghie ma anche al resto del corpo che deve difendersi dai malanni di stagione.

Come proteggere le unghie in inverno con gli oli

Per proteggere e curare le nostre unghie, possiamo usare anche gli oli. Molti hanno parecchie proprietà nutrienti e ci danno un grande. Tra i più performanti ci sono l’olio di oliva, l’olio di mandarla o l’olio di ricino. Non dobbiamo berli di certo ma stendere la sera sulle unghie con un pennellino pulito dello smalto.

Come proteggere le unghie in inverno

Come dipingere le unghie in inverno

Ora che abbiamo imparato come avere delle belle unghie anche in inverno, possiamo permetterci di immaginare come le pittureremmo. Ogni stagione ha le sue sfumature più adatte che possono anche variare di anno in anno, proprio come i capi di moda. Per pura curiosità diamo una occhiata a quelli che saranno le tinte top nei prossimi mesi. Il rosso granata, il nero rock e il grigio chic.

  • Il rosso è per persone di carattere, ma il granata ha delle sfumature particolari, calde e profonde, adatte per riscaldare la stagione fredda con un solo gesto.
  • Il nero rock è un po’ ribelle ma anche elegante. Il nero non è per tutti ma sicuramente è una scelta che premia i coraggiosi, soprattutto se abbinato a un abito casual.
  • Il grigio in tutte le sue sfumature, può essere abbinato a qualsiasi look e va sempre bene. Possiamo scegliere la tonalità che meglio si adatta al nostro mood e al nostro aspetto, come anche all’occasione.
  • Il nude è un colore eterno che troveremo sempre o quasi citato tra i colori della stagione, proprio come accade con il rosso classico. Il nude è un colore che va dal beige al rosa, sono quelli che si adattano alla nostra mano senza entrare in distonia, ma dobbiamo evitare di replicare esattamente il nostro incarnato e invece scegliere un colore più accesso o, al contrario, più delicato.
  • Il blu oceano. Anche in inverno possiamo avere bisogno di mare ed eccolo tra le nostre mani. Possiamo scegliere il blu marino, il blu scuro, molto elegante e che farà certamente il suo effetto.

Pubblicato da Marta Abbà il 14 Ottobre 2019