Come fare i ravioli con ripieno di verdure

come fare i ravioli
I ravioli sono un tipo di pasta ripiena che si può preparare anche in casa. Le ricette per i ripieni sono svariate, vanno da quelle a base di carne a quelle a base di verdure. Per la preparazione dei ravioli non occorrono doti culinarie particolari, a tal proposito ecco come fare i ravioli in casa seguendo la nostra ricetta passo per passo.

Come fare i ravioli, cosa ci occorre per l’impasto

  • Mezzo chilo di farina
  • 8 rossi di uovo

Come fare i ravioli, cosa ci occorre per il ripieno

  • 200 grammi di funghi champignons
  • 2 zucchine
  • 1 peperone
  • 1 Porro
  • 150 grammi di ricotta
  • 1 confezione di besciamella
  • Olio di oliva

Come fare i ravioli, il ripieno

  1. Prendete le zucchine lavatele per bene e fatele a pezzetti piccoli poi fate la stessa cosa con il peperone
  2. Versate le verdure in padella antiaderente con un filo di olio insieme al porro e ai funghi tritati finemente
  3. Lasciate cuocere per almeno 20 minuti
  4. Trascorso il tempo, mettete il tutto in una terrina e aggiungeteci la besciamella e la ricotta
  5. Mescolate per bene fino a ottenere un composto omogeneo, da usare poi come ripieno per i ravioli

Come fare i ravioli, la sfoglia

  1. Mettete la farina a fontana e aggiungeteci i rossi di uovo
  2. Lavorate per bene l’impasto fino a ottenere una pasta compatta: se avete l’impastatrice meglio
  3. Tagliatela a pezzi poi stendetela con il matterello, fino a che la sfoglia raggiunga lo spessore di circa 3 millimetri
  4. Adagiate la sfoglia sul tavolo, prendete il ripieno di verdure e fate tante pallottole, piccole e tutte uguali da disporre in fila con una stessa distanza una dall’altre
  5. Spennellate la sfoglia con del bianco d’uovo, che servirà da collante
  6. Chiudete la sfoglia e fate combaciare le parti umide.
  7. Tagliate la fila scartando la pasta in eccesso poi tagliate i ravioli uno per uno

Ecco pronti i vostri ravioli ripieni di verdura

Per cucinare i ravioli

  1. Cuocete i ravioli in una pentola con acqua salata per soli cinque minuti: la pasta fresca ha un tempo di cottura molto piccolo
  2. Scolate i ravioli, trasferiteli in una padella antiaderente e aggiungeteci burro e salvia
  3. Fate saltare per un paio di minuti

Pubblicato da Anna De Simone il 18 maggio 2014