Come fare la farinata

come fare la farinata

La farinata, specialità popolare della Liguria, è una sorta di focaccia sottilissima che si prepara con pochi e semplici ingredienti: farina di ceci, acqua, sale e olio extravergine di oliva.


Le origini della farinata sono da ricondurre al periodo Greco-Romano, allora i soldati erano soliti preparare questa semplice pietanza che poi lasciavano cuocere al sole; un piatto molto nutriente che doveva bastare a sfamarli. La farinata è un alimento idoneo a qualunque regime alimentare, compresi quello vegano, per l’intolleranza al lattosio e per la celiachia dato che la base di questo piatto è la farina di ceci. Vediamo nel dettaglio come fare la farinata seguendo la nostra ricetta passo per passo.

Come fare la farinata, gli ingredienti

  • 500 grammi di farina di ceci
  • 1 litro d’acqua
  • ½ cucchiaio di sale
  • 40 ml di olio extra vergine di oliva
  • 30 ml di olio di mais
  • Una piccola manciata di pepe

Come fare la farinata, la preparazione

  1. Prendete il sale e scioglietelo in mezzo bicchiere d’acqua
  2. Setacciate la farina in una terrina e aggiungete l’acqua salata molto lentamente poi aggiungete l’acqua rimasta
  3. Mescolate per bene fino ad ottenere un impasto liquido ben omogeneo poi lasciate riposare per 4 ore: l’impasto produrrà una schiuma, dovrete eliminarla con l’aiuto di un cucchiaio
  4. Trascorso il tempo necessario, mescolate il composto ancora per qualche minuto e aggiungete lentamente l’olio extra vergine poi l’olio evo e mescolate ancora fino ad amalgamare il tutto
  5. Versate il composto su una teglia grande e sottile che avete oleato in precedenza e lasciate cuocere per circa 25 minuti con forno già preriscaldato a 200°
  6. Appena notate che i bordi appaiono dorati e la superficie cosparsa di bollicine, sfornate: vuol dire che la farinata è cotta
  7. A questo punto spargete sopra un po’ di pepe e tagliate a quadrotti
  8. Non vi resta che gustare la vostra farinata sola o accompagnata con formaggi, verdure o semplicemente con pepe e rosmarino.

E a proposito di ceci…che ne dite di fare una saporita vellutata di ceci? Trovate la ricetta e qualche variante nell’articolo “Vellutata di ceci, ricetta e varianti”.

Consigli: l’impasto della farinata di ceci deve essere mescolato con molta cura per evitare che si formino grumi, un’operazione che va fatta lentamente e con molta attenzione per fare in modo che la farina riesca omogenea.

Perché anche l’olio di mais?
Utilizzando solo l’olio extravergine d’oliva, avremo una farinata dal sapore troppo forte ed incisivo pertanto è preferibile “allungarlo” con un olio più delicato, come quello di mais.

Informazioni nutrizionali: la porzione media di farinata di ceci corrisponde a circa 300g (290kcal).

Pubblicato da Anna De Simone il 20 marzo 2015