Come fare l’insalata di riso

come fare l'insalata di riso

L’insalata di riso è il piatto tipico dell’estate; è fresco, leggero e la sua preparazione è semplice e veloce. L’insalata di riso è indicata per qualsiasi occasione, soprattutto per le gite fuori porta. Ecco come fare insalata di riso, seguendo la nostra ricetta paso per passo. L’unica raccomandazione è quella di non acquistare sottaceti in barattolo, non sarebbe mai un’insalata di riso saporita!


Come fare insalata di riso, l’occorrente
Riso specifico per insalate
3 scatole di tonno da 80 grammi
2 bustine di Wurstel
4 pomodori all’insalata
I cetriolo
Olive verdi
pinoli
uva passa
mais
Olio
Sale
Limone

Come fare insalata di riso, la preparazione

  1. Mettete l’acqua a bollire
  2. Appena l’acqua bolle, versate il riso e aggiungete il sale: la quantità di riso da cuocere varia a seconda del numero delle persone, comunque è sufficiente un etto circa a persona
  3. Quando il riso è pronto, scolate il riso e lasciare fare raffreddare in una terrina abbastanza larga a temperatura ambiente
  4. Dopo circa mezz’ora procedete con il condimento
  5. Lavate i pomodori, tagliate a pezzetti e versate nella terrina insieme al riso
  6. Mondate i cetrioli, tagliate a pezzetti e versate nella terrina
  7. Lavate, snocciolate, spezzettate le olive e versate nella terrina
  8. Versate i wurstel tagliati a pezzetti, il mais, un manciata di uva passa e di pinoli e mescolate
  9. Versate in ultimo il tonno, aggiungete altro olio, spruzzare un po’ di limone, stando attenti a recuperare i noccioli che cadono dentro, poi mescolate per bene tutto quanto
  10. Mettete tutto in frigorifero e lasciate per almeno 2 ore
  11. Tirate fuori almeno 10 minuto prima di servire, dando una buona mescolata.

Come fare insalata di riso, consigli utili

  • Scegliete il riso che tenga bene la cottura e permetta di mantenere i grani ben separati: i vari tipi di riso consigliati sono quelli “fini” (per esempio Ribe, Veneria, S. Andrea), ma anche l’arborio dà ottimi risultati
  • Cuocete il riso in abbondante acqua salata, tenendolo molto al dente (massimo 15 minuti)
  • Dopo aver scolato il riso, passatelo sotto l’acqua fredda per bloccare la cottura, poi scolate di nuovo

 

Pubblicato da Anna De Simone il 18 aprile 2014