Come fare il gelato in casa senza la gelatiera

come fare il gelato in casa senza gelatiera

Molti non sanno che è possibile preparare il gelato in casa senza la macchina apposita, con lo stesso risultato di un gelato acquistato in gelateria. Per fare il gelato in casa senza la gelatiera occorrono pochi ingredienti e meno di mezz’ora per la preparazione! A tal proposito vediamo come fare il gelato in casa senza la gelatiera, seguendo le nostre indicazioni passo per passo. Il risultato? Un gelato artigianale a tutti gli effetti, cremoso e soffice!

Come fare il gelato in casa senza la gelatiera, l’occorrente

  • 500 grammi di yogurt
  • 200 grammi di frutti rossi come fragole, mirtilli, more e lamponi
  • 60 grammi di zucchero
  • 20 dl di panna
  • Topping e lamponi per decorare

Sapevi che anche lo yogurt può essere preparato in casa? Per approfondimento| Yogurt fatto in casa

Come fare il gelato in casa senza la gelatiera, indicazioni utili

  • Utilizzate solo frutta proveniente da agricoltura biologica
  • Per fare il gelato in casa occorrono solo 25 minuti più i tempi di attesa per lasciare insaporire il preparato e i tempi di raffreddamento in freezer.
  • Per agevolare l’operazione, mettete nel freezer una vaschetta in acciaio con un coperchio. Se non possedete vaschette apposite potete ricorrere a una pentola in acciaio: ma attenzione deve essere munita di coperchio e deve rimanere nel freezer abbastanza tempo da diventare freddissima. Una buona idea potrebbe essere quella di lasciarla in freezer per l’intera notte!

Come fare il gelato in casa senza la gelatiera, la preparazione

  1. Dopo aver lavato per bene tutti i frutti rossi, tagliateli a piccoli pezzi poi poneteli in una terrina: se preferite potete fare il gelato in casa con l’impiego di un solo gusto, per esempio solo fragola oppure solo more
  2. Fatto ciò, copriteli con lo zucchero e lasciateli macerare per un’ora
  3. Dopo che sono passati almeno 60 minuti, agggiungete alla frutta zuccherata la panna e lo yogurt e mescolate
  4. Trasferite il tutto nel frullatore e mixate fino ad ottenere un composto ben omogeneo
  5. Togliete la vaschetta in acciaio dal freezer quindi versateci il composto, facendo attenzione a non riempirla completamente
  6. Coprite il composto con il coperchio e riponetelo nuovamente in freezer per altri 60 minuti
  7. Trascorso il tempo, levate la vaschetta e mescolate energicamente il composto con un cucchiaio
  8. Riponete ancora una volta la vaschetta nel freezer e lasciate rassodare il composto per un’altra ora
  9. Fatto ciò, prendete di nuovo la vaschetta e mescolate ancora energicamente
  10. Riponete la vaschetta nel freezer per l’ultima volta

Il gelato potrà essere gustato dopo circa 4 ore. Una volta pronto, potete decorare il gelato con topping e frutta fresca

Pubblicato da Anna De Simone il 19 aprile 2014