Come fare i grissini

Come fare i grissini

Come fare i grissini: la ricetta classica e tante varianti, come, per esempio, quella dei grissini di pasta sfoglia, dei grissini torinesi o con semi di sesamo. Ricetta dei grissini veloce.

Se cercate una ricetta veloce puntate ai grissini con pasta sfoglia, se, al contrario, avete più pazienza, potete preparare dei grissini con pasta madre a lentissima lievitazione. Vediamo tutte le idee per preparare gustosi grissini rustici e croccanti.

Come fare i grissini di pasta sfoglia: ricetta veloce dei grissini friabili

Iniziamo con la ricetta dei grissini più semplice, cioè quella dei grissini con pasta sfoglia. Vi propongo una ricetta dei grissini al gusto “pizza”, cioè aromatizzati al formaggio e al pomodoro. Gli ingredienti atti ad aromatizzare i grissini sono opzionali e possono essere facilmente sostituiti, magari con semi di sesamo, semi di canapa o finocchietto, così come preferisce il vostro palato. Ecco gli ingredienti per fare i grissini di pasta sfoglia.

  • 230 gr di pasta sfoglia rettangolare
  • 20 gr di concentrato di pomodoro o ketchup
  • Parmigiano reggiano, quanto basta
  • Origano, quanto basta
  • Sala e peperoncino

Questa ricetta dei grissini di pasta sfoglia è veloce e semplice, tanto che ve la sbrigherete in poche e rapide mosse.

  1. Tagliate la pasta sfoglia a strisce di circa 3 cm.
  2. Spennellate con il concentrato di pomodoro
  3. Aggiungete il sale e il peperoncino.
  4. Aggiungete l’origano.
  5. Arrotolate le strisce a spirale.
  6. Fate cuocere in forno a 200° per circa 15 minuti.

La cottura è terminata quando i grissini di pasta sfoglia risulteranno ben dorati. Come premesso, potete aromatizzare i grissini di pasta sfoglia come meglio credete, potete usare aglio in polvere, prezzemolo, pomodori secchi e gli odori che più vi piacciono.

Con la pasta sfoglia si otterranno grissini friabili e non croccanti come quelli classici torinesi.

Come fare i grissini torinesi

La ricetta dei grissini torinesi è indubbiamente tra le più tradizionali della panificazione nostrana. Anche in questo caso si tratta di una ricetta veloce ma bisogna considerare i tempi di lievitazione che vanno dai 70 minuti per chi usa il lievito secco alle 6 ore per chi usa il lievito madre. Ecco gli ingredienti per fare i grissini torinesi.

  • 300 g di farina Manitoba
  • 170 ml di acqua
  • 8 g di lievito di birra
  • 1 punta di cucchiaino di farina maltata (2 grammi circa)
  • 7 g di sale
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 50 gr di semola rimacinata di grano duro

Con questa ricetta riuscirete a ottenere circa 30 – 40 grissini, in base alla lunghezza e allo spessore che sceglierete di conferirgli. Se li fati “snelli” così come i classici grissini torinesi, riuscirete a ricavarne 40.

Ecco il procedimento:

  • Sciogliete, in acqua, il lievito di birra e aggiungete il malto d’orzo.
  • In una ciotola, raccogliete la farina setacciata e incorporate, in modo graduale, l’acqua.
  • Aggiungete l’olio e il sale, impastate fino a ottenere un impasto morbido.
  • Sistemate l’impasto in un ambiente tiepido e lasciate riposare per 70 – 90 minuti.
  • Sistemate l’impasto sul piano da lavoro e, con un coltello, tagliate un pezzetto di pasta da circa 12 – 15 grammi.
  • Eseguite colpi netti ed evitate di impastare nuovamente pastone dei grissini torinesi.
  • I pezzetti ottenuti dovranno essere prima rotolati nella semola e poi tirati lentamente a mano, torcendoli così da conferirgli la classica forma di grissino.
  • Sistemate i cordoncini sulla teglia da forno foderata con carta da forno.
  • Fate cuocere in forno preriscaldato a 220°C fino a quando i grissini non saranno perfettamente dorati.

Nota bene: se volete preparare grissini senza lievito di birra, gli 8 grammi di lievito di birra si possono sostituire con 3 grammi di lievito secco.

Nota Bene: anche se sono solo due grammi, la farina maltata è necessaria per rendere i grissini croccanti e conferirgli quel tipico aspetto dorato. Se non sapete dove acquistarla o come usarla in altre preparazioni, vi invito a leggere la pagina: farina maltata.

Ricetta dei grissini con lievito madre

Se volete preparare i grissini con il lievito madre, potete seguire la ricetta vista in precedenza, sostituendo il lievito di birra con il lievito madre o la pasta acida.

Quanto lievito madre usare per fare i grissini? In genere si usa una quantità di lievito naturale pari al 30% del peso della farina, quindi, in caso di 300 grammi di farina, dovrete usare 90 grammi di lievito madre.

Come fare i grissini con semi di sesamo

Prima di infornare i grissini, vi basterà cospargere la superficie con semi di sesamo. Potete anche aromatizzare i grissini con rosmarino, sale grosso, sale affumicato o altri aromi a vostra scelta.

Pubblicato da Anna De Simone il 22 febbraio 2018