Come far fiorire le Calle

Come far fiorire le calle

Come far fiorire le calle: cosa fare se la nostra calla non fiorisce. Indicazioni su come curare e far rifiorire le calle.

Come coltivare le calle

Le calle sono fiori affascinanti, nobili ed eleganti. Chi vuole iniziare a coltivare calle, può iniziare a metà o fine primavera, quando il rischio di gelate tardive è ormai terminato e il terreno è più caldo. Tutte le istruzioni sulla coltivazione delle calle, in casa o all’esterno, sono fornite con la guida: “coltivare calle in vaso o in giardino“. In questo articolo ci soffermeremo sul problema della calla che non fiorisce.

Calla che non fiorisce

Se le vostre calle non fioriscono probabilmente sbagliate qualcosa nella coltivazione. Gli errori più ricorrenti sono:

  • Sole
    Se è posta in pieno sole, la calla non fiorisce. La calla non fiorisce anche se c’è poca luce. Nell’ideale, bisognerebbe avere la calla in una posizione in cui nelle ore più calde della giornata risulti ben riparata. Le calle dovrebbero prendere sole diretto solo al mattino e nel tardo pomeriggio.
  • Acqua
    Amano il terreno umido ma non zuppo d’acqua. Non irrigate con acqua calcarea (acqua del rubinetto eccessivamente dura).
  • Fetilizzante
    Sicuri di usare il concime giusto? Se avete acquistato un concime generico, sarà troppo ricco di azoto e non adatto per le calle. In questo caso avrete una calla piena di foglie e priva di fiori.
  • Profondità dell’impianto
    I rizomi non vanno piantati troppo superficialmente. Se la vostra calla ha rizomi a vista o troppo superficiali, è normale che non riesce a rifiorire. Aggiungete del terriccio fertile ai piedi della pianta. I rizomi dovrebbero essere posti a una profondità di 10 cm.

Per far rifiorire le calle non dovrete fare altro che adeguare le condizioni di crescita e usare concimi specifici.

Calla in vaso che non fiorisce

Se la calla è in vaso e la state coltivando da diversi anni, è normale che abbia perso la fioritura. Perché? Perché le calle si sviluppano da rizomi che, nel sottosuolo, si moltiplicano. Provvedete a rinvasare le calle, da quella che era una singola pianta, riuscirete a ottenere tante calle pronte a riofirire.

La calla coltivata in vaso, per più di un anno, sviluppa dei rizomi che necessitano poi di più suolo e nutrienti. Dividete i rizomi per ottenere più calle.

Come far fiorire le calle

Molto importante, per la fioritura delle calle, è apportare i micronutrienti giusti per soddisfare il fabbisogno della pianta.

Quando appaiono i boccioli fiorali (o comunque a metà primavera), dovete applicare un concime liquido da somministrare una volta a settimana. Il concime liquido più indicato per stimolare la fioritura delle calle, oltre ad avere i classici macroelementi quali azoto, fosforo e potassio, dovrà essere ricco di microelementi come ferro, manganese, rame, zinco e boro. Il concime per la fioritura deve essere povero di azoto, ricco di fosforo, potassio e microelementi citati.

In commercio non è difficile reperire concimi simili. Se in casa avete un concime per far fiorire i gerani, potete usare questo, tuttavia, se dovete comprarlo, prendete qualcosa di specifico.

Tra i vari prodotti presenti sul mercato, segnaliamo il concime biologico (di natura vegetale) Bio Bloom. Questo concime è ricco di micronutrienti e ormoni di origine vegetali per stimolare una fioritura abbondante. Sulla confezione c’è scritto che è indicato per la coltivazione di piante in casa ma, in realtà, è perfetto anche per chi coltiva in giardino, in piena terra: i micronutrienti essenziali, infatti, sono gli stessi sia per chi coltiva in casa, in vaso, che in piena terra. Ciò che cambia sono le dosi e la frequenza di concimazione. Chi coltiva calle in vaso dovrà fertilizzare settimanalmente, a partire dalla primavera e per tutta la durata della fioritura. Chi coltiva calle in piena terra, dovrà fertilizzare a partire dalla primavera ma con cadenza bisettimanale.

Dove comprare questo fertilizzante? Nei Garden Center è possibile trovare formulazioni molto simili ma se preferite la compravendita online il prodotto è disponibile su Amazon al prezzo di 9,08 euro con spedizione gratuita. Per tutte le info supplementari vi rimandiamo alla pagina ufficiale: Bio Bloom, flacone da 500 ml. Il concime è indicato sia per piante da fiore che per piante da frutto, quindi può trovare molteplici impieghi.

Calla che non fa fiori e ha foglie gialle

Se la calla presenta foglie ingiallite, probabilmente dovreste spostare la coltivazione. Le calle non riescono a prosperare in pieno sole. Le calle esposte in pieno sole non fioriscono e producono un gran numero di pigmenti come meccanismo difensivo dell’esposizione diretta ai raggi solari. Le calle hanno bisogno di mola luce ma no di sole diretto. Spostate i vasi e mantenete il terreno umido per far riprendere alla pianta il suo antico splendore.

Altre piante da fiore che non rifioriscono

La calla non è l’unico fiore che talvolta ha difficoltà a fiorire. Molto più esigenti sono le fioriture della Stella di Natale e dell’orchidea. Ogni anno, acquistiamo una nuova Stella di Natale proprio perché siamo incapaci di far rifiorire la vecchia pianta… e a qualcuno capita la stessa esperienza con l’orchidea. In questo contesto vi invitiamo a leggere le guide per far rifiorire queste due piante:

Pubblicato da Anna De Simone il 7 aprile 2017