Come eliminare cattivi odori in casa, rimedi naturali

cattivi odori in casa

Quante volte ci è successo di ritrovarci in casa cattivi odori d’ogni genere? colpa del fumo, degli alimenti mal conservati, della frittura, la spazzatura organica, le scarpe da ginnastica, la muffa… insomma l’elenco è lungo! A tal proposito vi illustreremo come eliminare cattivi odori in casa, ricorrendo a metodi naturali.



Come eliminare cattivi odori in camera
Quanto è disgustoso quell’odorino che proviene dall’armadio: stantio, vecchio, naftalina. Per eliminare il problema è sufficiente prendere mandarini freschi, trapassarli più volte con un grande ago e in ogni buco infilare un chiodo di garofano. Una volta messi nell’armadio riscoprirete un odore gradevolissimo.

Altro problema sono le scarpe da ginnastica: infettano tutta la camera! In questo caso possiamo ricorrere al timo: basta posizionare uno strato della spezia secca all’interno delle scarpe e lasciarlo riposare per un’intera notte.

Tale rimedio vale anche per l’odore di muffa sia nei cassetti che in camera.

Come eliminare i cattivi odori in cucina
Ci sono alimenti che una volta cotti lasciano cattivi odori come per esempio il cavolo, friggitelli napoletani oppure il pesce. Per eliminare questi cattivi odoribasta metere mettere sopra il coperchio, durante la cottura, un batuffolo di cotone imbevuto d’aceto oppure aggiungere all’acqua di cottura un pezzetto di pane raffermo: serve ad assorbire il cattivo odore.

Per quanto riguardo il fritto?
Basta immergere nell’olio bollente durante la cottura una buccia di limone ed una costa di sedano, facendo attenzione a togliere il tutto non appena inizia a dorare.

Anche se fate bollire acqua ed aceto accanto alla padella dell’olio durante la cottura potrebbe rivelarsi efficace: l’evaporazione del composto contribuirà a purificare l’aria. Questa soluzione può essere impiegata anche quando bruciamo qualcosa in cucina, così da poter smorzarne l’odore.

Come eliminare i cattivi odori in frigo
Per eliminare i cattivi odori nel frigorifero si può rimediare mettendo fra i cibi e le bevande un pezzetto di carbone di legna: va messa in una scatoletta aperta, senza coperchio, per assorbire i cattivi odori.
In alternativa potete posizionare un bicchierino con aceto e bicarbonato in un angolo del frigorifero: il bicarbonato ha la funzione di assorbire gli odori, mentre l’aceto di coprirli e toglierli.

E se volete che in casa vostra vi sia un ambiente profumato, potete preparare un deodorante per ambienti: basta mettere qualche fiore di violette senza gambo in una boccetta e mescolarli con un po’ di sale.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 5 luglio 2014