Come diventare istruttore di running

diploma istruttore fidal

L’istruttore di running è una figura professionale sempre più richiesta per approcciarsi in modo corretto alla corsa e trarre tutti i benefici da questa disciplina o per migliorare i propri risultati quando la passione spinge a cercare un costante miglioramento delle proprie performance.

Diventare istruttore di running permette di trasmettere le proprie conoscenze sulle tecniche legate al mondo della corsa avendo la certezza di non commettere errori ai propri amici o compagni di corsa, come nel mio caso, o ancora, a chi lo desidera, consente di offrire i propri servizi a pagamento, trasformando la propria passione in una professione.

In questo articolo vi spiegherò come diventare istruttore di running, raccontandovi anche il percorso che io stesso sto seguendo e che per ora mi ha permesso di conseguire la qualifica di RunLEADER.



Il ruolo della FIDAL nella pratica della corsa

Se effettuate su Google una ricerca come “istruttore di corsa”, “istruttore di running”, “running coach” o parole chiave simili otterrete diversi risultati relativi a corsi organizzati da professionisti o associazioni sportive che spesso offrono l’opportunità di acquisire nozioni interessanti e utili per la pratica della corsa ma che non hanno di fatto alcuna “ufficialità”.

Infatti l’unico Ente di riferimento riconosciuto per la pratica della disciplina della corsa (che rientra nell’Atletica Leggera) in Italia è la FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera).

La FIDAL è un ente costituito in via democratica dalle rappresentanze delle associazioni sportive ad essa affiliate ed è parte sia degli organismi internazionali dell’atletica (la World Athletics, precedentemente nota come IAAF, International Association of Athletics Federations, ovvero la Federazione mondiale, e l’EA, European Athletics, l’associazione europea), sia del CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano), la Confederazione delle Federazioni Sportive Nazionali Italiane.

La FIDAL è quindi l’unico Ente che può rilasciare diplomi e titoli riconosciuti dal nostro ordinamento.

La necessità di definire un Ente responsabile, come è facile immaginare, è dettata dall’esigenza di garantire l’insegnamento di tecniche, metodologie e altre conoscenze verificate scientificamente e non semplicemente dettate dall’esperienza di un singolo “appassionato”.

runacademy fidal

Il progetto #RUNACADEMY per allenatori del running

#RUNACADEMY è un progetto della FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) e Runcard con la collaborazione della Scuola dello Sport e della Scuola Italiana Running, nato per formare, qualificare e in seguito aggiornare gli operatori del running.

I destinatari dei corsi sono coloro che già operano nei gruppi di corsa, o aspirano a farlo, e che non hanno occasione di svolgere il tradizionale percorso di formazione degli allenatori di atletica leggera, che richiede un diploma ISEF o una Laurea in Scienze Motorie.

L’obiettivo è quello di assicurare, in modo analogo a quanto già avviene all’estero, la formazione di una figura professionale qualificata che potrà operare nei gruppi di corsa amatoriale, all’interno delle associazioni e dei club, ma anche nelle palestre di fitness.

Il percorso #RUNACADEMY per diventare RunLEADER, RunTRAINER e RunCOACH

I corsi di formazione qualificata #RUNACADEMY condivisi dalla FIDAL e dalla Scuola dello Sport del CONI, prevedono il conseguimento di tre livelli di qualificazione:

1° livello – RunLEADER: è il corso rivolto a runner che desiderano migliorare la propria tecnica e le proprie conoscenze sul mondo della corsa, a operatori del mondo del fitness, personal trainer. È la qualifica ideale per chi desidera guidare un gruppo di runner organizzando uscite e allenamenti e per tutti quelli che per passione o per lavoro desiderano approfondire le loro conoscenze specifiche sulla corsa.

2° livello – RunTRAINER: è il corso indirizzato ai laureati in scienze motorie, agli istruttori di 1° livello FIDAL (1° livello SNAQ) e ai runner, operatori del mondo del fitness, personal trainer, che hanno già intrapreso la formazione #RunAcademy e conseguito il diploma di RunLeader da almeno un anno.

3° livello – RunCOACH: è il corso indirizzato a chi ha già intrapreso la formazione #RunAcademy e ha conseguito il diploma di RunTrainer da almeno 1 anno oppure ai tecnici di 2° livello FIDAL (2° livello SNAQ).

Come accedere al percorso #RUNACADEMY per diventare RunLEADER, RunTRAINER e RunCOACH

I corsi di formazione qualificata #RUNACADEMY condivisi dalla FIDAL e dalla Scuola dello Sport del CONI si tengono in base a un calendario definito annualmente in tre città: Roma, Milano e Verona.

Per iscrivervi dovete visitare questa pagina del sito ufficiale #RUNACADEMY: https://www.runacademy.it/corsirunacademy

Cliccando sul bottone “ISCRIZIONE CORSI” potrete leggere i requisiti per la partecipazione e i dettagli sul costo di ogni corso.

Il programma del corso per RunLEADER 2020

Qui di seguito vi riporto il programma del corso per RunLEADER 2020 disponibile anche sul sito ufficiale RunAcademy, così da fornirvi un’indicazione concreta dei temi trattati nel corso:

1^ GIORNATA

9.00 –   9.30 : Accredito

9.30 – 10.00 : FIDAL / CONI Presentazione del progetto e dei corsi Runacademy

10.00 – 11.30 : CHIARA  VITOBELLO Principi di base della nutrizione

11.30 – 13.30 : MATTEO BONATO Mezzi e metodi per l’allenamento della resistenza

13.30 – 14.30 : Pausa pranzo

14.30 – 16.30 : LUIGI FERRARIS La tecnica della corsa

16.30 – 18.30 : LUIGI FERRARIS Esercitazioni pratiche

2^ GIORNATA

9.00 – 11.00 : LUIGI FERRARIS L’importanza della scarpa e dei materiali tecnici

11.00 – 13.00 : FRANCESCA VITALI Aspetti psicologici della gestione dei gruppi

13.00 – 14.00 : Pausa pranzo

14.00 – 15.30 : LUIGI FERRARIS Curiosità e approfondimento sulla corsa e l’allenamento

15.30 – 17.00 : FIDAL Runcard e regolamenti della corsa

17.00 – 18.00 : Esame finale, questionari di gradimento, consegna attestati.

Il programma del corso per RunTRAINER 2020

Ecco invece il programma per il corso di RunTRAINER 2020 a cui parteciperò anch’io, che quest’anno avrà un nuovo formato. Nel primo weekend le lezioni saranno esclusivamente online mentre nel secondo saranno con presenza fisica richiesta in una delle 3 sedi in cui si terrà il corso.

PRIMO WEEKEND online 3 e 4 ottobre 2020

1^ GIORNATA

9.00 –   9.30 : Accredito

9.30 – 11.30 : CANTOR TARPERI Le basi fisiologiche dell’allenamento

11.30 – 13.30 : MATTEO BONATO Teoria e metodologia dell’allenamento

13.30 – 14.30 : Pausa pranzo

14.30 – 16.30 : CHIARA VITTOBELLO Integrazione pre-, durante e post- gara

16.30 – 18.30 : MATTEO BONATO Cenni di programmazione e periodizzazione

2^ GIORNATA

9.30 – 11.30 : LUCA FILIPAS Impostare una tabella di allenamento

11.30 – 13.30 : LUIGI FERRARIS Il ruolo della forza nelle discipline di endurance

13.30 – 14.30 : Pausa pranzo

14.30 – 16.00 : FRANCESCA VITALI Aspetti psicologici negli sport di endurance

16.00 – 17.00 : LUCA FILIPAS Tecniche di recupero dell’affaticamento

17.00 – 18.30 : FIDAL Contrasto al doping

SECONDO WEEKEND in presenza fisica nelle sedi di: VERONA – MILANO – ROMA

1^ GIORNATA

9.00 –   9.30 : Accredito

9.30 – 11.30 : MATTEO BONATO Il controllo del carico di allenamento

11.30 – 13.30 : LUIGI FERRARIS La video-analisi della corsa

13.30 – 14.30 : Pausa pranzo

14.30 – 16.30 : LUCA FILIPAS Il monitoraggio della seduta di allenamento (Teoria)

16.30 – 18.30 : LUCA FILIPAS Il monitoraggio della seduta di allenamento (Pratica)

2^ GIORNATA

9.00 – 10.00 : LUCA FILIPAS Supporto dell’allenamento della corsa

10.00 – 11.00 : LUCA FILIPAS La core stability per la prevenzione degli infortuni

11.00 – 13.00 : LUIGI FERRARIS Esercitazioni di forza nell’endurance

13.00-14.00: Pausa pranzo

14.00 – 16.00 : CHIARA VITOBELLO L’integrazione per le discipline di trail running

16.00 – 17.00 : LUIGI FERRARIS Materiali ed attrezzature per il trail running

17.00 – 18.00 : Esame finale, questionario di gradimento, consegna attestati.

La mia esperienza personale di RunLEADER #RUNACADEMY

L’anno scorso mi sono iscritto al corso di formazione #RUNACADEMY ottenendo il 1° livello di qualificazione RunLEADER e la mia impressione complessiva sul corso è stata del tutto positiva, tanto che quest’anno mi sono già iscritto al 2° livello per acquisire la qualifica di RunTRAINER.

Il corso mi è piaciuto molto in quanto ha saputo coniugare in modo efficace gli insegnamenti teorici con la parte pratica dove i corsisti hanno potuto analizzare la propria postura nella corsa e imparare a eseguire in modo corretto esercizi di vario tipo.

Ho trovato molto competenti e ben strutturati nell’esposizione anche i docenti che si sono susseguiti e che sono stati riconfermati nell’edizione di quest’anno.

Diploma RunLeader Matteo Di Felice

Pubblicato da Matteo Di Felice il 7 Settembre 2020