Come arredare un bagno piccolo

Come risparmiare acqua nel bagno

Come arredare un bagno piccolo: consigli e suggerimenti per gestire al meglio lo spazio in un bagno dalle dimensioni esigue.

Per guadagnare spazio in un bagno piccolo è necessario scegliere complementi d’arredo compatti e discreti.

Per iniziare, potete scegliere un rubinetto che fuoriesce direttamente dal muro piuttosto che dalla parte superiore del lavabo. Tale accorgimento vi consente di disporre più spazio d’appoggio. La gran parte dei gabinetti proposti dalle casa d’arredo prevede lo sciacquone incastonato nel muro, se il bagno dispone di uno sciacquone esterno, provvedete a sostituirlo, in questo modo l’intera tazza del water risulterà più compatta e meno sporgente, quindi occuperà meno spazio. Anche il classico mobiletto dei medicinali può essere ricavato nel muro.

L’immagine in alto rappresenta un bagno grandissimo… tutti vorrebbero arredare un bagno così! Tuttavia ve l’abbiamo proposta per la presenza di accessori incastonati nel muro, molto comodi quando si ha a disposizione uno spazio esiguo. Anche un bagno grande come quello in foto sembrerebbe molto più piccolo se non avesse adottato questa preziosa strategia.

Molti suggeriscono di sacrificare le ante del box doccia e sostituirle con delle tendine, tuttavia, in commercio esistono delle porte in vetro piuttosto sottili e con il giusto dimensionamento del piatto della doccia questo complemento non prenderà più spazio del dovuto. Inoltre, la trasparenza del vetro contribuirà a far sembrare lo spazio più ampio di ciò che è realmente.

Altri accorgimenti che possono far sembrare il piccolo bagno molto più ampio di ciò che è in realtà sono: finestre, lucernari e specchi. Gli specchi ingannano la vista e riescono a regalare un forte senso di profondità raddoppiando la percezione dello spazio che ha l’osservatore.

Al momento dell’acquisto degli igienici, prediligete quelli dalle dimensioni più compatte. La linea da bagno di Isabella Whitehaus prevede lavabi, vasche da bagno e altri complementi estremamente compatti e ugualmente funzionali.

Arredare un piccolo bagno può essere una sfida divertente. La parte che consente la maggiore libertà di configurazione è quella del lavabo e la cosiddetta zona beauty. In questo contesto sono molte le proposte da settore arredo bagno.

Un piano in mineralmarme dalla misura complessiva di 100 cm riesce a fornire un ampio piano d’appoggio con altrettanta comoda zona beauty se dispone di un lavabo decentrato. Inoltre, è possibile sfruttare meglio lo spazio predisponendo una cassettiera sottolavabo solo da un lato così da lasciare libero lo spazio adiacente per predisporre la cesta della biancheria sporca.

Altra combinazione vincente per arredare un bagno piccolo prevede l’impiego di lavabi sospesi. Una proposta elegante arriva con il Lavabo in Murano Stilhaus che in soli 50 cm concentra una zona d’appoggio e un lavabo in murano.

Ancora più funzionale è il Set SixBros.Living “London” che concentra in pochissimo spazio il lavabo con appendiasciugamani, un mobiletto funzionale e uno specchio da parete compreso di mensola. Ancora più compatto è il modello Oslo della stessa linea.

Ecco un altro articolo che potrebbe interessarvi: come arredare un terrazzo piccolo

Pubblicato da Anna De Simone il 4 luglio 2015