Cavolini Bruxelles, come cucinarli

cavolini di bruxelles come cucinarli

Cavolini Bruxelles, come cucinarli: ricette per gustare al meglio i cavolini di Bruxelles e info su proprietà e valori nutrizionali.

Come cucinare i cavolini di Bruxelles? Al forno, lessi, in vellutate, saltate in padella… le scelte sono davvero molte. In questa prima ricetta vedremo come preparare i cavolini di Bruxelles al forno. Vi proporremo una ricetta vegetariana ma con le opportune modifiche può diventare vegan.

Cavolini di Bruxelles, come cucinarli al forno

Ecco gli ingredienti:

  • 160 g di Cavolini di Bruxelles
  • 5 noci
  • 80 gr di fior di latte
  • 40 ml di panna
  • sale e pepe, qb
  • un filo di olio extra vergine d’oliva

Nella versione vegan potete sostituire la mozzarella con il formaggio vegano filante tipo Sheese blue e in sostituzione della classica panna, potete impiegare della panna di soia.

Ecco il procedimento per cucinare i cavolini di Bruxelles.

  1. Lavare i cavoletti e tagliateli a metà.
  2. Lessare i cavolini di Bruxelles calandoli in acqua già bollente e salata. I tempi di cottura sono generalmente di 8 – 10 minuti. Monitorate la cottura.
  3. Sgusciate le noci e tagliate a tocchetti la mozzarella.
  4. Ungete una cocote da forno. Disponete al suo interno i cavolini lessi. Se necessario, aggiustate di sale e pepate.
  5. Aggiungete la mozzarella e la panna.
  6. Fate cuocere in forno preriscaldato a 160 °C per 10 minuti e per ulteriori 5 minuti attivate la funzione grill.

Questa è una ricetta light da poter apprezzare anche a cena.

Cavolini di Bruxelles in padella

Anche in questa ricetta, dovrete preliminarmente ottenere dei cavolini lessi. Quindi:

  • Lavate e tagliate i cavolini.
  • Fate bollire dell’acqua. Salate e calate i cavolini di Bruxelles. Lasciate cuocere per 8-10 minuti.

cavolini di Bruxelles lessi devono essere cotti ma non mollicci. Quando li rimuovete dall’acqua, dovranno essere ancora integri.

Per cucinare i cavolini di Bruxelles in padella, dopo averli lessati, scolateli e lasciateli asciugare su un panno da cucina.

Ecco gli ingredienti per preparare i cavolini saltati in padella.

  • 1 Cipolla bianca dolce
  • 700 g cavolini di Bruxelles
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva
  • Pancetta o guanciale (opzionale)

Come è chiaro, anche questa ricetta può essere servita sia in versione vegetariana / vegana che in versione “carnivora”. Il guanciale o la pancetta va tagliato a dadini e fatto soffriggere insieme alla cipolla. Vediamo come fare.

  1. Preparate i cavolini di Bruxelles lessi così come spiegato.
  2. Tagliate finemente la cipolla bianca e fatela soffriggere.
  3. Quando la cipolla sarà divenuta semitrasparente, aggiungete i cavolini di Bruxelles lessi.
  4. Fate cuocere per 5 minuti, regolate (se necessario) di sale e aggiungete una macinata di pepe.
  5. Trasferite su un piatto da portata e servite caldi.

Vellutata e frittata con cavolini di Bruxelles

Se cercate altri modi per cucinarli, sappiate che una volta lessi, al pari di qualsiasi altra verdura, possono essere usati per preparare vellutate (usando il bimbi o un mixer da cucina) o frittate.

Cavolini di Bruxelles, proprietà e valori nutrizionali

cavolini di Bruxelles apportano un gran numero di benefici all’organismo. Migliorano la funzionalità del tratto gastro-intestinale e apportano un gran numero di micronutrienti essenziali per l’organismo.

Iniziamo dalle calorie: 100 gr di cavolini apportano 43 kcal. I cavolini apportano un discreto contenuto di Vitamina A, beta-carotene, Vitamine del gruppo B (comprese le vitamine B6, B9, B5, B2, B1 e B3). Apporta un’elevata quantità di Vitamina C e vitamina K e discrete quantità di vitamina E.

Per quanto riguarda i sali minerali, nei cavolini di Bruxelles non mancano: calcio, ferro, magnesio, manganese, fosforo, potassio, zinco e sodio. Con 100 grammi di prodotto assumete 8,95 g di carboidrati, 3,48 g di proteine e solo 0,3 g di grassi.

Come tutti i vegetali, anche i cavolini di Bruxelles sono composti principalmente da acqua che copre l’86% del peso.

Come coltivare i cavolini di Bruxelles in vaso

I cavolini di Bruxelles si possono coltivare anche in vaso, in casa o nell’orto. Per la guida con tutte le istruzioni sulla coltivazione dei cavoletti di Bruxelles vi rimandiamo alla pagina: come coltivare cavolini di Bruxelles

Pubblicato da Anna De Simone il 18 settembre 2017