Cartoni animati con gatti: i 5 imperdibili

cartoni animati con gatti

Cartoni animati con gatti, ce ne sono tanti, e a pensarci bene, ancora di più. Gatti animati, grassi e magri, e di ogni colore e carattere, spuntano fuori dagli schermi. Perché sono animali sempre degni di storie e avventure e chi può fare a meno dei cartoni animati con gatti?




Cartoni animati con gatti: lo Stregatto

Lo Stregatto di Alice nel Paese delle Meraviglie è il mio preferito. Mi spiace per gli altri che, permalosi come i gatti veri, e non cartoni animati, se la prenderanno, ma lo Stregatto è un personaggio indimenticabile. Nel cartone in particolare, dove è disegnato a strisce di colore viola e rosa e appare e scompare mentre parla con la piccola protagonista.

cartoni animati Stregatto

Tra i cartoni animati con gatti, Alice è quello con un gatto anche canterino e con un carattere burlone. Va però saputo che nella versione originale del romanzo di Lewis Carroll, lo Stregatto aveva un altro nome: Gatto del Cheshire, dal nome di una contea inglese. Poi il micione è arrivato nell’universo dei cartoni animati con gatti, è ha portato con sé l’odore di leggende antiche e a popolari di gatti misteriosi che si aggiravano per la campagna inglese con strani sorrisi e un po’ allucinati.

Cartoni animati con gatti: il Gatto con gli stivali

Il Gatto con gli Stivali è uno dei personaggi principali dei cartoni animati con gatti ma che hanno come protagonista Shrek. Il personaggio felino con calzature ha fatto la sua prima comparsa nella serie nel secondo capitolo ma se ne sono innamorati tutti, tanto che ne sono nati altri cartoni animati con gatti, come spin off.

Cartoni animati con gatti: Gatto con gli Stivali

In questi video si racconta la sua infanzia, prima di Shrek e degli altri. Siamo in uno dei più bei cartoni animati con gatti ma siamo anche in un antico borgo spagnolo dove Gatto e Humpty Dumpty sono cresciuti come fratelli in un orfanotrofio ma i due compari vedono dividersi le proprie strade per gelosia. Humpty vede Gatto più amato e atletico di lui, e imbocca per contrasto, la cattiva strada: durante una rapina andata male la loro amicizia si frantuma.

Cartoni animati con gatti: Felix The Cat

E’ un animale in bianco e nero e stilizzato, quasi, il protagonista di questi cartoni animati con gatti, creato da Pat Sullivan e Otto Messmer. La sua sagoma è semplice ma non nasconde uno sguardo tenero e allo stesso tempo gesti e modo di fare graffianti. Felix è il classico gatto da cartoni animati con gatti, sembra quasi umano e ha senso di umorismo! I gatti veri lo hanno?

Cartoni animati con gatti: Felix The Cat

Felix The Cat è nato a fumetti e solo dopo è approdato nel mondo dei cartoni animati con gatti fino a diventare un divo. Già nel 1930 spunta il primo dei suoi cartoni animati con gatti sonoro e da quel momento la sua popolarità è stata solo un crescendo .

Cartoni animati con gatti: gli Aristogatti

Impossibile non conoscere questo titolo che rientra sia nei cartoni animati con gatti Disney ed è la prima che viene in mente in assoluto. E’ la meravigliosa storia di Romeo ed i suoi amici, Duchessa, Minou, Matisse, Bizet. Tutti personaggi irresistibili, studiati alla perfezione come Disney sa fare in quegli anni felici.

Cartoni animati con gatti: gli Aristogatti

Anche se è a pieno titolo uno dei cartoni animali con gatti, c’è anche qualche umano negli Aristogatti, come Madame Adelaide, anziana e ricca signora rimasta sola al mondo. Lei è la “padrona” di una parte dei protagonisti felini che alla sua morte sono i primi beneficiari dei suoi averi. Figuriamoci gli altri umani come se la prendono, il maggiordomo Edgar soprattutto. La sua rabbia da luogo molte interessanti peripezie che sono raccontate in quello che è certo tra i migliori e imperdibili cartoni animati con gatti. 

Cartoni animati con gatti: La gabbianella e il gatto

Non è Disney ed ha una poesia tutta sua, e conquista un ottimo posto nella mia classifica di cartoni animati con gatti: La gabbianella e il gatto. E il gatto si chiama Zorba. Oltre ai disegni e alle animazioni – bellissimi – e alla colonna sonora – divertente – , questa di Zorba è una favola che mai come altre si mostra delicata e intelligente. Non per nulla tra i tanti cartoni animati con gatti, questa si distingue perché tratta dal romanzo omonimo di Luìs Sepulveda.

Cartoni animati con gatti: La gabbianella e il gatto

L’animazione è diretta da Enzo D’Alò, gli sfondi e l’animazione sono dipinti a mano con una accuratezza e uno spirito di osservazione impagabili. A suon di jazz, e non solo, protagonista è la dolcezza, cosa strana nei cartoni animati per gatti. Ma Zorba è Zoba e se lo sonoscete, sapete come è. Se non lo conoscete, subito il libro, poi questo cartone.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi! 

Articoli correlati che potrebbero interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 15 novembre 2015