Candele fai da te

Realizzare le candele in casa è possibile, un modo originale per abbellire casa spendendo poco. La procedura per le candele fai da te non è difficile, basta seguire alcune indicazioni riportate di seguito.

Candele fai da te, l’occorrente
Cera d’api
Stearina
Stoppino
Pentolino
Stampi
Sigillante
Pastiglie colorate per candele in alternativa pezzetti di pastelli di cera
Olio essenziale
Termometro
Cucchiaio in acciaio

Indicazioni utili: nella realizzazione delle candele fai da te abbiamo sclto la cera d’api al posto della classica paraffina, in quanto si tratta di un prodotto completamente naturale del tutto innocuo.

Candele fai da te, la procedura

  1. Versare in un pentolino la cera d’api e la stearina nella misura del 10% rispetto alla cera d’api e sciogliere a bagnomaria
  2. Aggiungere il colore prescelto, dosandolo in base all’intensità finale che si vuole ottenere
  3. Mescolare per bene usando il cucchiaio in acciai, fino a ottenere un colore uniforme
  4. Aggiungere infine l’essenza profumata
  5. Calcolare la lunghezza dello stoppino che deve essere più lungo di due centimetri rispetto allo stampo nella parte inferiore e di cinque centimentri per quella superiore
  6. Prima di posizionare lo stoppino nello stampo, immergerlo completamente nella cera per due tre volte, lasciandolo asciugare dopo ogni immersione
  7. Ungere lo stampo con dell’olio da cucina aiutandosi con un pennello e praticare un piccolo foro nella parte inferiore
  8. Posizionare lo stoppino, facendolo passare attraverso il buco
  9. Assicurarsi che lo stoppino esca fuori dallo stamp per almeno due centimetri
  10. Per tenere diritto lo stoppino  applicare il sigillante alla base
  11. Versare la cera fusa, assicurandosi prima che la cera sia intorno agli ottanta gradi centigradi
  12. Procedere lentamente, assicurandosi che non si formino bolle durante il travaso
  13. Per agevolare la solidificazione della candela, mettere lo stampo per qualche minuto sotto l’acqua fredda o nel freezer

Una volta solidificata, la candela è pronta, procedere eventualmente al decoro a proprio piacimento, con foglie, fiori o altro.

Pubblicato da Anna De Simone il 3 luglio 2013