La Calendula in omeopatia

calendula in omeopatia

La calendula in omeopatia trova largo impiego per differenti formulazioni, dalla crema all’olio di calendula, dalla tintura madre agli infusi. Ecco quali sono le proprietà e gli usi della calendula in omeopatia e per la cura della pelle.

La proprietà della calendula in omeopatia

Grazie alle sue proprietà, i preparati a base di calendula (calendula officinalis) sono molto diffusi in omeopatia.  Gli estratti di calendula, in omeopatia, si trovano nei preparati naturali per ridurre l’infiammazione e promuove la formazione di tessuto e la guarigione di ferite lievi. Sempre per uso interno, i preparati a base di calendula in omeopatia trovano impiego per il trattamento di ulcere gastriche e duodenali e dismenorrea.

Per uso esterno, gli estratti di calendula sono impiegati per la composizione di creme vaginali contro il prurito, per la formulazione di pomate contro le infiammazione della pelle, per contrastare l’insorgenza di smagliature e coadiuvare la guarigione di ferite lievi, lividi, bolle e eruzioni cutanee. A causa della mancanza di lattoni sesquiterpenici irritativi, le reazioni allergiche e gli effetti collaterali sono relativamente rari.

La calendula in omeopatia può essere somministrata sotto forma di infusi, estratti acquosi, tinture, estratti e pomate.

Nel medicina popolare, la calendula è considerata un ottimo rimedio naturale per le sue proprietà diuretiche, antispasmodiche… Per i suoi effetti emmenegoghi (stimola l’afflusso di sangue nell’area pelvica e nell’utero), la calendula è molto usata per la preparazione di creme vaginali e per uso interno è consigliata per favorire il flusso mestruale. In omeopatia, la calendula è usata per coadiuvare i trattamenti farmacologici somministrati in caso di disturbi epatici.

Olio alla calendula per la cura della pelle

L’olio alla calendula, grazie alle proprietà della calendula officinalis, ammorbidisce la pelle in modo naturale e svolge un’azione protettiva del manto idrolipidico, rendendo la pelle sana e liscia. L’olio di calendula rispetta e favorisce le funzioni fisiologiche della pelle grazie ai preziosi estratti dei fiori.

Non sono rari i prodotti a base di calendula che si reperiscono in commercio. Tra i vari vi consigliamo quelli della linea Weleda che sono al 100% naturali e arricchiti con altri ingredienti che vanno a potenziale le proprietà benefiche della calendula.

L’olio di calendula Weleda vede l’aggiunta di olio di girasole che conferisce all’olio calendula una perfetta viscosità che lo rende ideale per i massaggi atti a nutrire e proteggere la pelle.

Oltre agli estratti dei fiori di calendula, l’olio contiene anche estratti di foglie di betulla. L’olio di calendula riesce a riequilibrare le funzioni delle pelle restituendo elasticità e morbidezza. Si tratta di un prodotto naturale perfetto da usare come dopo-doccia o per fare massaggi. Dalla trasparenza degli ingredienti è possibile evincere un prodotto naturale realizzato senza l’aggiunta di profumi artificiali, conservanti o coloranti. Il prodotto, oltre a annoverare una certificazione Natrue è un cosmetico vegan.

Tre flaconi di olio di calendula per massaggi, da 100 ml cadauno, si comprano su Amazon al prezzo di 19,21 € con spedizione gratuita, il costo promozionale di questa offerta è di 6,40 € al flacone. Per ulteriori informazioni sul prodotto, vi rimandiamo alla pagina ufficiale: Olio alla calendula Weleda.

Pubblicato da Anna De Simone il 5 settembre 2015