Calcolatrice di Riegel

Calcolo e Stima del Tempo Gara

La calcolatrice di Riegel è un’applicazione o un programma che applica la formula ideata dall’ingegnere Peter Riegel nel 1977 finalizzata a prevedere il tempo di gara in una corsa su una determinata distanza, dato il tempo realizzato su un’altra distanza.



Chi era Peter Riegel

Peter Riegel, nato nel 1935 e deceduto nel 2018, era un ingegnere americano che sviluppò una formula matematica per prevedere il tempo di gara in un evento di corsa disputato su una certa distanza, avendo a disposizione il tempo di gara realizzato su un’altra distanza.

Gli studi di Riegel nel corso della sua carriera hanno riguardato in particolare gli sviluppi delle attrezzature per le immersioni in mare aperto e i flussi di aria nelle miniere di carbone.

Riegel pubblicò numerosi articoli su riviste scientifiche riguardo il trattamento delle acque inquinate, la vita in un ambiente sottomarino, la meccanica delle moto e la corsa sulle medie e lunghe distanze.

Riegel fu anche il fondatore di “Measurement News”, la newsletter del celebre “Road Running Technical Council of USA Track & Field” e supporto il team americano dedicato a ideare e misurare i percorsi delle maratone corse in occasione delle Olimpiadi del 1984 e 1996 disputate negli Stati Uniti.

La formula di Riegel

La formula di Riegel, elaborata nel 1977, è la seguente:

T2=T1 * (D2 / D1) ^ 1.06

dove:

T1 = Tempo cronometrato corso su una data distanza

D1 = Distanza relativa al tempo cronometrato

D2 = Distanza per cui si desidera stimare il tempo di gara

T2 = Tempo di gara da stimare per la distanza D2

Calcolatrice di Riegel online

Qui di seguito vi propongo una pratica “calcolatrice di Riegel online” dal funzionamento molto intuitivo.

Non dovrete fare altro che:

  • selezionare la distanza di riferimento che avete già corso dal primo menu a tendina
  • inserire il tempo che avete cronometrato (nel primo campo le ore, da lasciare vuoto, per le distanze più brevi, nel secondo i minuti e nel terzo i secondi)
  • selezionare la distanza per cui volete la previsione del tempo di gara nel secondo menu a tendina
  • cliccare sul bottone “Clicca qui per il risultato” per avere la stima in base alla formula di Riegel


Attendibilità della formula di Riegel

L’attendibilità della formula di Riegel, valutata nel corso degli anni da appassionati, allenatori e altri studiosi è decisamente elevata.

Anche per quanto mi riguarda, la corrispondenza tra la previsione in base alla calcolatrice di Riegel del mio tempo sui 10 km dato il mio tempo sui 5 km è notevole: inserendo il tempo del mio Personal Best sui 5 km pari a 22 minuti e 10 secondi ho ottenuto una previsione sui 10 Km di 46:11 mentre il mio Personal Best sui 10 km al momento è 46:57.

Provate con i vostri tempi e fatemi sapere! :-)

Confronto con Garmin Race Predictor

Nei miei allenamenti ho la fortuna di poter utilizzare un orologio Garmin Fenix 5 dotato di un’apposita funzione per stimare i tempi di gara denominata “Race Predictor“. La funzione è comunque ormai disponibile anche su orologi di gamma inferiore.

Sulla base di quanto scritto sul sito ufficiale Garmin il Race Predictor utilizza il VO2 max calcolato dall’orologio in base alle performance personali per stimare i tempi di gara.

Ho provato a confrontare i tempi stimati dal Garmin Race Predictor con quelli forniti dalla formula di Riegel e devo dire che la seconda previsione è molto più precisa, visto che Garmin ha stimato un tempo di 20:50 in base ai dati raccolti nel corso di anni di allenamenti.

Per quanto riguarda il rapporto tra i tempi sulle diverse distanze l’algoritmo utilizzato fornisce risultati molto simili.

Per la distanza di 10 km il Race Predictor Garmin prevede per me un tempo di 43:12 mentre inserendo il tempo previsto da Garmin di 20:50 nella calcolatrice di Riegel si ottiene un tempo previsto di 43:26. Il rapporto tra le due distanze utilizzato dal Race Predictor Garmin e dalla formula di Riegel fornisce quindi risultati molto simili.

Punto debole della formula di Riegel

L’unico “punto debole” della formula di Riegel identificato nel corso degli anni è stato individuato per la previsione di tempi nelle distanze molto lunghe.

Il fattore di elevazione a potenza di 1,06 porta infatti a stimare previsioni troppo ottimistiche. Per questo motivo questo fattore è stato corretto da alcuni studiosi e coach per la stima di distanze molto lunghe.

Se volete segnalarci le vostre impressioni o un vostro parere potete scriverci all’indirizzo [email protected] .

Un altro nostro articolo correlato che potrebbe interessarvi è Calcolo velocità corsa e ritmo corsa dove troverete un calcolatore per determinare online il ritmo della vostra corsa in base alla velocità, il tempo da dedicare a un allenamento in base al vostro ritmo e distanza che intendete percorrere e altre interessanti stime.

Potrebbero interessarvi anche i nostri calcolatori online per convertire il ritmo da km all’ora a minuti al km e per convertire il ritmo da minuti al km a km all’ora.

Pubblicato da Matteo Di Felice, Imprenditore e Managing Director di IdeeGreen.it, Istruttore di corsa RunTrainer certificato RunAcademy FIDAL, Istruttore Divulgativo certificato della Federazione Scacchi Italiana e appassionato di Sostenibilità, il 5 Gennaio 2021