Burro di arachidi fatto in casa

burro di arachidi fatto in casa
Il burro di arachidi è una crema molto apprezzata in cucina; può essere gustato a colazione oppure come spuntino, merenda…insomma quando si ha voglia di qualcosa di saporito. Può essere spalmato sul pane, sui biscotti oppure possiamo abbinarlo a marmellate. Può essere inoltre utilizzato nella preparazione di torte o di muffin.


Il burro di arachidi si ricava dagli arachidi frullati; può essere acquistato al supermercato oppure autoprodotto in casa: nel secondo caso saremo certi della genuinità e della salubrità del prodotto inoltre potremo realizzarlo secondo le nostre preferenze. Infatti, se aggiungiamo più di olio la cremosità e la spalmabilità aumentano, ma possiamo renderlo più saporito di sale, basterà aggiungere altro sale. Magari ci piace la versione più croccante; in questo caso dovremo aggiungere nel mixer, quando è quasi pronto, qualche arachide tostata tritata e qualcuna intera. La preparazione del burro di arachide è semplicissima! A tal proposito vi illustreremo come fare il burro di arachidi in casa seguendo la nostra ricetta passo per passo.

La versione made in home non ha nulla da invidiare rispetto quelli reperibili in commercio inoltre ha il vantaggio di non avere conservanti e additivi. Ovviamente va conservato in frigorifero per un breve periodo; un paio di settimane al massimo altrimenti diventa rancido!

Burro di arachidi fatto in casa, gli ingredienti

  • 500 grammi di arachidi senza guscio
  • 1 pizzico di sale
  • 25 grammi di olio di semi di arachidi
  • 5 grammi di zucchero di canna
  • Un cucchiaino di miele di acacia o millefiori

Potete acquistare anche gli arachidi con il guscio; in questo caso dovranno essere 600 grammi.

Burro di arachidi fatto in casa, la preparazione

  1. Rivestite la placca con carta da forno e posizionate sopra le noccioline in un unico strato
  2. Fate cuocere in forno preriscaldato a 170 gradi e lasciate tostare per un quarto d’ora
  3. Trascorso il tempo, estraete la placca dal forno, mettete le noccioline in una terrina e lasciatele riposare fin quando non si saranno raffreddate del tutto
  4. Una volta freddate, trasferitele nel frullatore
  5. Aggiungete lo zucchero di canna, l’olio di semi di arachidi e il miele
  6. Frullate il tutto fino ad ottenere un impasto cremoso
  7. A questo punto, aggiungete il sale e continuate a frullare: durante questa operazione fermate il frullatore ogni tanto per evitare che il composto si surriscaldi troppo ed i principi attivi vengano alterati
  8. Trasferite il burro di arachidi in un barattolo di vetro con chiusura ermetica e conservatelo in frigorifero.

Ecco pronto il vostro burro di arachidi fatto in casa: che ne dite di spalmarne un pochino sul pane fatto in casa?

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 10 luglio 2015