Bioplanet bike, la bici elettrica

Secondo ciò che si legge dalla sua pagina web, il gruppo Bioplanet è un holding croata che ha come scopo lo sviluppo di tecnologie atte a ridurre le emissioni di gas nocivi. Per perseguire il suo obiettivo, la società ha lanciato la Bioplanet Bike. E’ descritto come il “più versatile veicolo a due ruote sul mercato globale”. In effetti il design della bici elettrica croata è molto più semplice di quello delle Jetson E-Bike ed è sobria quasi quanto l’italianissima LEAOS Carbon E-Bike.

La bici elettrica Bioplanet si presenta con un design semplice, privo di fronzoli con un sistema per il recupero di energia in frenata e batterie estraibili. Allora cosa c’è di nuovo?

La differenza sostanziale è nel motore. Solitamente il motore di una bici elettrica è posto sulla ruota posteriore, l’ebike Bioplanet è equipaggiata di un motore elettrico che si integra perfettamente nella regione di aggancio dei pedali, infatti la bici elettrica Biplanet ha tutto l’aspetto di una bicicletta convenzionale! Un aspetto ingannevole dato che il motore elettrico installato è un brushless dalla potenza di 500 watt, niente male se si pensa che la bici elettrica Smart monta un motore da 250 watt ed è molto più pesante e ingombrante della Bioplanet bike.

Il motore brushless da 500 watt è abbinato a una batteria da 36 volt. Una combinazione potente che consente un’autonomia di 45 chilometri mentre per la velocità questa sarà limitata in base al paese in cui sarà commercializzata. La bici è venduta con un caricabatterie da 180 watt in grado di ricaricare completamente la bici nel giro di 2 ore. La bici elettrica Bioplanet è commercializzata in tutto il mondo a un prezzo di 2.399 euro.

Un altro nostro articolo correlato che potrebbe interessarti è E-Bike, quale bici elettrica scegliere: E-Mtb, City E-bike o Corsa

Pubblicato da Anna De Simone il 29 marzo 2013