La Bici in legno AnalogOne.One

bici in legno

Abbiamo parlato più volte di bici in legno e la splendida AnalogOne.One è una di queste.. Le biciclette di legno possono vantare prestazione comparabili a quelle delle più tecnologiche bici in fibra di carbonio. Il legno è un materiale leggero e resistente, con le giuste precauzioni assorbe anche bene gli urti e così il legno può diventare il materiale perfetto per la produzione di biciclette.

Le ottime proprietà del legno non sono un segreto, così i produttori di fascia alta propongono linee di biciclette professionali con telaio realizzato interamente in legno. Quando si parla di bici in legno non mancano le proposte di alto design ne’ prodotti artigianali, è il caso della bellissima bici in legno AnalogOne.One.

GUARDA LE FOTO DELLA BICI ANALOGONE.ONE

L’AnalogOne.One è una bici in legno finemente intagliato, realizzata su misura così da soddisfare a pieno le esigenze fisiche del ciclista più esigente. La bici in legno AnalogOne.One è stata progettata dal designer Mike Pecsok di Grainworks.

Con le biciclette artigianali ogni ciclista può conquistare il suo personalissimo standard. La bici in legno AnalogOne.One non è l’unica bicicletta artigianale di cui abbiamo parlato: la bici da strada Axalko è artigianale e in legno, pesa solo 6,5 kg ed è sufficientemente robusta da resistere egregiamente a tutte le trazioni esercitate dalla guida su strada.

Una bici artigianle, per sua natura, è un pezzo unico, ogni bici è specifica per il suo proprietario e non ne esistono due uguali. La bici in legno artigianale Axalko costa all’incirca 4.200 euro mentre il prezzo della bici artigianale di Mike Pecsok di Grainworks ammonta a qualche spicciolo in più: 4.400 euro circa per il modello base. Già, di AnalogOne.One esiste un modello base fino ad arrivare a una sorta di “full optional” dove il cliente finale ha la facoltà di scegliere tutte le personalizzazioni che preferisce e i migliori equipaggiamenti.

GUARDA LE FOTO DELLA BICI ANALOGONE.ONE

Per la bici in legno artigianale Axalko la scelta del telaio è obbligata al legno di frassino mentre con AnalogOne.One l’utente finale può decidere la specie di legno, l’applicazione di qualche decoro (un logo, una incisione particolare…) e la qualità di trasmissione e componenti meccaniche.

Pubblicato da Anna De Simone il 5 marzo 2014