Barbecue, pulizia e manutenzione

barbcue pulizia fai da te

Barbecue, pulizia e corretta manutenzione delle griglie e degli accessori. Detergenti specifici e pulizia fai da te per igienizzare il barbecue.

Può interessarvi: barbecue in mattoni fai da te, le istruzioni per realizzarlo con la nostra guida “come costruire un barbecue“.

Il barbecue è l’alleato perfetto per le giornate trascorse all’aperto: è il protagonista di braciate e grigliate tra amici. La pulizia del barbecue va fatta con intensa regolarità e, a fine stagione, quando ormai intendiamo riporre il bbq in garage per qualche mese, possiamo approfittare per una manutenzione più profonda.

Pulizia del barbecue a gas e del barbecue a carbonella

Le operazioni di pulizia del barbecue non cambiano molto in base al tipo di alimentazione. Certo, vi sono delle variazioni sul tema ma nulla di complicato.

Come pulire il Barbecue a carbonella

In caso di barbecue a carbonella la prima cosa da fare è la pulizia della cassa di combustione: eliminate la brace e la cenere. Per facilitare questo compito potete usare un bidone aspiratutto, lo stesso impiegato per la pulizia della stufa a pellet.

Una volta eliminata la brace dal barbecue a carbonella, dovrete procedere con la pulizia della griglia. In commercio vi sono spary sciogli grasso molto efficaci ma chi preferisce il fai da te può pulire le griglie del barbecue impiegando del caffè liquido.

Alla fine del lavaggio, la griglia va sempre passata sotto acqua corrente per eliminare residui di detergente e residui organici.

Come pulire il barbecue a gas

I modelli a gas sono molto più diffusi di quelli elettrici. Ricordate che la bombola del gas va chiusa o rimossa ogni volta che si procede con la pulizia.

Per la pulizia delle griglie potete usare detergenti specifici o sgrassatori naturali. Per la sua pulizia, la griglia va rimossa e poggiata su un piano stabile.

L’ideale sarebbe poggiarla sul piano del lavabo o usare l’acqua corrente insieme all’attrito causato da spazzole per eliminare lo sporco accumulato tra una riga e l’altra.

Sgrassatori naturali per pulire la griglia del barbecue

Per la pulizia delle griglie e della base sporca di grasso, potete usare sgrassatori naturali come il caffè e l’aceto di vino bianco. Se il piano è ancora rovente, potete provvedere alla sua pulizia impiegando della coca cola o una soluzione di acqua e bicarbonato di sodio.

Come pulire sotto la griglia del barbecue

Sotto la griglia del barbecue a gas si accumula grasso, cibo bruciato e condimenti. Quando lo sporco non viene sistematicamente eliminato alla fine di ogni uso, tende a indurirsi e la sua rimozione sarà più difficile. In questo contesto vi servirà una spazzola, una spatola e un raschietto per eliminare le incrostazioni depositate sul fondo. Per ammorbidire lo sporco, su alcuni modelli, è possibile riscaldare il piano e versare per qualche minuto della coca cola. La coca cola è molto acida e raggiungendo le alte temperature fa ammorbidire anche le incrostazioni più tenaci. Se avete dubbi sull’uso della coca cola per pulire le griglie e la base del barbecue dalle incrostazioni, vi invito a visitare la pagina: pulire pentole d’acciaio incrostato.

Barbecue, pulizia: detergenti specifici

Tra le proposte del mercato vi consiglio un prodotto biologico soprattutto se dovete pulire l’acciaio del barbecue o della cucina (forno, griglie, pentole con fondo bruciato, lavandino, piano cottura….) che è in continuo contatto con gli alimenti. In questo contesto segnalo il prodotto Campingaz Detergente Ecologico per Barbecue e griglie il prezzo è di 17 euro per il flacone da 500 ml, con spese di spedizione gratuite e una spugnetta specifica compresa nella confezione d’acquisto.

Questo prodotto è molto efficace e dall’elevato potere sgrassante e disincrostante. Si tratta di un prodotto ecologico in grado di pulire il BBQ rispettando l’ambiente. E’ facile da usare tanto che vi basterà bagnare con acqua la spugnetta in dotazione e passarla sull’acciaio da pulire. Si tratta di un prodotto biologico e naturale, privo di sostanze dannose o abrasive ma molto efficace e specifico per le incrostazioni dell’acciaio.

 

Per approfondire il tema dei detergenti specifici per igienizzare il bbq vi invitiamo a visitare la pagina: come pulire il barbecue.

Pubblicato da Anna De Simone il 17 ottobre 2016