Come costruire un barbecue

Se avete un giorno libero a disposizione, vi basterà per progettare e costruire un barbecue. A parte l’occorente, per costruire un barbecue vi servirà un luogo poco ventoso e lontano da rami secchi e altri materiali infiammabili. Il luogo ideale per costruire un barbecue è l’esterno della cucina. Chi ne ha la possibilità può realizzare un barbecue a sistema, cioè che incorpori vari piani e spazi da lavoro dove si possono depositare i sacchi di carbonella e attrezzi vari.

Come costruire un barbecue, materiali e strumenti da lavoro

  • Malta di cemento
  • Mattoni pieni o blocchetti di cemento
  • Lastra in pietra o in materiare refrattario. Dimensioni 100×60 cm e con spessore di 3-4 cm
  • Griglia in ferro. Dimensioni 95×60 cm e 2 cm di spessore
  • Cazzuola
  • Asse di legno dritta
  • Livella

Come costruire un barbecue, preliminari
Con le nostre istruzioni potrete realizzare un barbecue con mattoni in vista di circa 125 x 85 cm. L’altezza sarà di circa 90 cm. In base alle vostre esigenze le dimensioni possono essere cambiate. Ricordate che se non costruite su dimensioni pavimentose ma volete realizzare il barbecue sul prato, dovete gettare prima le fondazioni.

Come costruire un barbecue, la manodopera
La prima cosa da fare è tracciare il perimetro del vostro barbecue sul piano di appoggio. Nel costruire i muri, per renderli più robusti, dategli uno spessore di 2 mattoni. Incrociate i corsi dei mattoni così da avere una maggiore tenuta. I mattani vanno uniti con la malta di cemento.

La malta si realizza unendo tre parti di sabbia con una parte di cemento. L’acqua è aggiunta fino a ottenere un materiale umido e denso. Se la preparate autonomamente, per capire se il composto “funziona” ponete la cazzuola nel composto e levatela di scatto, se l’impasto assumera una piccola forma appuntita, la malta è pronta all’uso!

Con la cazzuola e la malta, fate aderire i mattoni l’uno all’altro. Ogni qual volta che concludete una posa (uno strato di mattoni), controllate con la livella se la struttura risulta in piano. Tamponate con la malta ogni dislivello. Quando il vostro muretto avrà raggiunto un’altezza di circa 60 cm, preparate uno spazio per l’appoggio della lastra in pietra (consigliata!) o cemento. L’appoggio fungerà da piano per ospitare la carbonella da bruciare.

Raggiunti i 60 cm, mettete solo un mattone all’estrmità del muretto. Questo perché lo spazio interno sarà occupato dalla lastra in pietra. Dopo aver fissato con la malta la lastra (che andrà a incastro da un’estremità all’altra, occupando lo spazio che alla posa precedente era occupato dal secondo mattone), procedete con altre tre pose -altri tre strati di mattoni-, la quarta posa sarà l’ultima e sarà composta da una sola testa: la posa terminale sarà costituita da un solo mattone per permettere l’appoggio della griglia, proprio come fatto per posizionare la lastra.

La foto è solo rappresentativa, il barbecue descritto in questo articolo sarà più robusto e solido perché composto da due teste e disporrà di un solo piano cottura.

Ti potrebbe interessare anche l’articolo sui “Mattoni Refrattari

Pubblicato da Anna De Simone il 7 dicembre 2012