Arrivano le Bare ecosostenibili

Può sembrare un po’ macabro ma… anche il passaggio a miglior vita potrà essere green! In Danimarca, l’impegno ecosostenibile allarga gli orizzonti  con una gamma innovativa di eco-bare  destinate a contenere le spoglie dei nostri cari. Per chi segue uno stile di vita completamente ecologico e, vuole farlo “fino in fondo“, è arrivata sul mercato danese la DanCof, una vera e propria bara ecologica al 100% sostenibile lanciata dall’azienda Bendt Stof.

Potrebbe essere insolito e grottesco questo argomento, tuttavia le bare hanno un forte impatto ambientale, una bara ecosostenibile potrebbe ridurre di gran lunga l’inquinamento in quanto totalmente biodegradabile come, del resto, lo è il nostro corpo.

Per la realizzazione delle eco bare sono stati utilizzati solo materiali biodegradabili, quali carta riciclata a fibra lunga. La sostenibilità di questi particolari prodotti è data dal fatto che  per la realizzazione sono stati utilizzati solo materiali biodegradabili quali carta riciclata a fibra lunga.  La bara innovativa realizzata da  Bendt Stov  potrà così consentire di trasferire la coscienza ambientale e le buone abitudini verdi anche all’aldilà.

I funerali verdi non sono solo una prerogativa dell’azienda Bendt Stof, anche altre società quali  Eco Pods e Soul Ash Solace forniscono sia bare di cartone che opzioni di sepoltura più naturali.

L’Italia come si è mossa in questo campo? Una giovane designer italiana ha ideato un’urna eco-sostenibile dal nome GAIA.

In che consiste?
Si tratta di un cilindro di torba che contiene i semi di una pianta prescelta. Quando viene sotterrata insieme alle ceneri del defunto, l’urna si decompone, le ceneri fanno da fertilizzante naturale e la piantina inizia a prendere vita.

L’idea può essere macabra ma lo scopo è quello di lanciare un messaggio tanto bello quanto inquietante: “la vita dopo la morte, con la piantina che nasce e cresce”. Il messaggio è chiaro, anche per l’ultimo viaggio la scelta può essere sostenibile.

Ci hanno pensato pure in Oregon predisponendo un carro funebre a pedali: nella cittadina di Eugene, il cimitero Sunset Hill offre questo tipo di servizio originale oltre che sostenibile. Per i tempi di crisi? C’è Restbox, una bara di cartone riciclato e soprattutto, economica.

Pubblicato da Anna De Simone il 6 settembre 2012