Alga spirulina: proprietà e controindicazioni

alga spirulina proprietà

Alga spirulina, proprietà benefiche e nutrizionali. Tutte le informazioni sugli effetti dell’alga spirulina. Usi, controindicazioni e benefici. Dove comprarla e come si usa.

La chiamiamo alga spirulina ma in realtà non si tratta di una vera alga azzurra! L’alga spirulina, meglio definita come Arthrospira platensis è una specie appartenente alla classe dei Cianobatteri che vive in laghi salati con acque dal pH basico e dalle temperature tiepide.

L’alga spirulina è conosciuta fin dall’antichità dai popoli delle regioni tropicali ed è da sempre considerata un integratore alimentare naturale.

Se fino a qualche tempo fa l’alga spirulina si moltiplicava naturalmente nelle acque tiepide del lago di Taxcoco e del Ciad, oggi questo batterio fotosintetico è abbondantemente coltivato in laghi artificiali della Cina e del Messico.

Alga spirulina come integratore alimentare

La spirulina è usata come integratore naturale perché apporta un buon numero di micronutrienti. Non apporta vitamina B12 ma non mancano tutte le altre vitamine del gruppo B.

In particolare, si tratta di un integratore naturale di vitamine B1, B2, B3, B6, B9, C, D, A ed E. Apporta potassio, calcio, cromo, rame, ferro, magnesio, manganese, fosforo, selenio, sodio e zinco. La spirulina è considerata un buon integratore naturale grazie alla presenza molti pigmenti vegetali utili come il beta-carotene (precursore della vitamina A), le xantofille (migliorano la pressione arteriosa), la zeaxantina (potenti antiossidanti) e la ficocianina (stimola il sistema immunitario e migliora le risposte in caso di allergie).

Alga spirulina, proprietà

La Spirulina è considerata un ottimo integratore alimentare grazie alle sue proprietà immunomodulatrici, utili al trattamento naturale delle allergie. Tra i benefici che apporta, vediamo che:

 

  • Stimola il sistema immunitario (proprietà immunostimolanti, grazie all’abbondante presenza del pigmento vegetale ficocianina)
  • Disintossica il corpo dai metalli pesanti (proprietà disintossicanti)
  • Contrasta l’anemia mediterranea (grazie all’apporto di ferro)
  • Riduce i livelli di colesterolo (proprietà ipocolesterolemizzanti)
  • Potente antiossidante (proprietà antiossidanti, contrasta i radicali liberi e l’invecchiamento cellulare)
  • Effetti tonificanti per il corpo (proprietà tonificanti)
  • Ripristina energia e vitalità (proprietà energizzanti, sempre grazie all’apporto di ferro e altri micronutrienti)
  • Riduce la sensazione di affaticamento (proprietà energizzanti, sempre grazie all’apporto di ferro e altri micronutrienti)
  • Favorisce l’aumento della massa muscolare (grazie all’alto contenuto proteico)
  • Riduce i crampi muscolari
  • Favorisce l’ossigenazione del corpo e dei tessuti muscolari (proprietà ossigenanti, grazie alla clorofilla)
  • Promuove il benessere generale (grazie all’apporto di micronutrienti)
  • Riduce lo stress
  • Stabilizza la pressione arteriosa
  • Svolge un’azione protettiva sulla pelle (grazie alla massiccia presenza di antiossidanti naturali)
  • Dona lucentezza ai capelli, alle unghie e alla pelle
  • Funge da regolatore dell’appetito e riduce la sensazione di fame.
  • Proprietà antinfiammatorie, grazie all’elevato contenuto di acido gamma linoleico (GLA), l’alga esplica blande proprietà antinfiammatorie.

Sono stati condotti diversi studi sugli effetti benefici dell’alga spirulina; stando ai risultati, l’assunzione di spirulina riesce a prevenire i danni causati dai radicali liberi e da altre tossine in grado di danneggiare cuore, fegato, reni, neuroni, occhi, ovaie e testicoli.

 

Alga spirulina, proprietà nutrizionali

La popolarità dell’alga spirulina è dovuta alle sue molteplici proprietà benefiche e nutrizionali. In primis possiamo dire che l’alga spirulina è composta in alte percentuali da proteine la percentuale varia dal 51 al 71%) di buona qualità. Il profilo amminoacidico delle proteine contenute nella Spirulina incorpora anche amminoacidi essenziali quali la metionina, la cisteina e la lisina in quantità che sembrerebbero comparabili a quelle delle proteine animali (della carne, di uova e di latte).

L’alga spirulina, oltre a essere una buona fonte proteica, sarebbe anche ricca di micronutrienti quali vitamine del gruppo B (tiamina, riboflavina, nicotinamide, piridossina, acido folico), vitamina C, viramina K, vitamina D, vitamina A e la vitamina E.

Sempre tra i micronutrienti citiamo i sali minerali contenuti nella Spirulina, elencati in ordine di abbondanza: potassio, calcio, cromo, rame, ferro, magnesio, manganese, fosforo, selenio, sodio e zinco.

Alga spirulina, controindicazioni ed effetti collaterali

Anche se l’alga spirulina sembrerebbe essere priva di effetti collaterali, è bene assumerla nelle modalità e nei dosaggi presenti in etichetta.

Tra le controindicazioni è necessario ricordare l’alta presenza di vitamina K rende l’alga spirulina inadatta per chi segue trattamenti anticoagulanti (la vitamina K fluidifica il sangue). Chi assume farmaci anticoagulanti o fluidificanti come cardioaspirina o warfarin, dovrebbe evitare o limitare l’uso di spirulina. In questi casi è sempre opportuno chiedere il parere al proprio medico di fiducia.

Altra controindicazione sta nel profilo amminoacidico dove è consistente la presenza di fenilalanina (100 grammi di alga spirulina possono contenere dai 2,6 ai 4,1 grammi di questo amminoacido). Per questo motivo la spirulina non è adatta alle persone affette da fenichetonuria.

Alga spirulina, dove trovarla

L’alga spirulina è usata come supplemento nella dieta, sul mercato può essere acquistata in forma di compresse, capsule o polvere idrosolubile.

Gli unici rischi per la salute legati al consumo dell’alga spirulina sembrerebbero essere collegati a una scarsa qualità della coltivazione.

Coltivazioni non idonee vedrebbero la presenza di metalli pesanti (in particolare mercurio, arsenico e piombo) negli integratori a base di alga spirulina. Per evitare brutte sorprese consigliamo di acquistare integratori a partire da coltivazioni protette e controllate evitando di scegliere prodotti esteri.

Dove comprare la spirulina? Nelle erboristerie più fornite o sfruttando la compravendita online. In “questa pagina amazon potete trovare integratori a base di alga spirulina. Mi raccomando di scegliere prodotti Bio e naturali al 100%.

Spirulina in polvere, compresse o capsule

Se volete usare la spirulina come integratore alimentare, potete scegliere tra compresse, capsule e spirulina in polvere. Iniziamo con le prime due scelte.

Meglio compresse o capsule? Personalmente consiglio l’uso delle capsule. Il motivo? Durante la deglutizione, per esperienza personale, posso dire che le compresse di spirulina sono più difficili da prendere anche a causa del tipico odore pungente della spirulina.

Le capsule di spirulina, invece, sono più facili da deglutire e completamente inodore e insapore.

Chi preferisce la spirulina in polvere, deve essere consapevole che ha un sapore molto forte. La dose giornaliera consigliata della spirulina in polvere ammonta a 3 – 5 gr fino a un massimo di 10 – 15 gr (sempre al giorno) per sfruttarne al massimo il contenuto proteico.

Come si usa l’alga spirulina? Si può aggiungere in zuppe (aggiunge un sapore marino, magari, per esaltarne il sapore, potete usarla nella zuppa giapponese insieme al katsuobushi), ma anche in centrifugati ed estratti di frutta e verdure.

Dove comprare l’alga spirulina in polvere?
A questa pagina Amazon trovate un’alga spirulina di ottima qualità. Ottenuta da coltivazioni biologiche e senza aggiunta di altri ingredienti. Quanto costa? Il prezzo è di 15,99 euro con spese di spedizione gratuite.

Pubblicato da Anna De Simone il 17 gennaio 2018