Maggiorana, proprietà

maggiorana proprietà

Maggiorana, proprietà e controindicazioni. Dall’olio essenziale all’uso in cucina. Come sfruttare i benefici della maggiorana con una tisana o l’impiego come spezia.

Le proprietà della maggiorana rendono questa erba un potente rimedio naturale contro emicrania, stress, per combattere l’ansia e per altri disturbi. In questo articolo vedremo quali sono le proprietà benefiche e le proprietà nutrizionali della maggiorana.

Nella tradizione culinaria mediterranea, la maggiorana riveste un ruolo importante. La sua fama di erba aromatica non è legata solo al settore gastronomico: la maggiorana è ricca di Vitamina C, di oli essenziali, tannini e acido rosmarinico. Grazie alle sue proprietà, questa erba, è molto impiegata in erboristeria, in aromaterapia e nell’industria cosmetica. Nei rimedi fai da te è sfruttata per curare l’emicrania in modo naturale.

Maggiorana, pianta

La maggiorana, chiamata in alcune regioni d’Italia con il nome Persia, è una specie del genere Origanum e, insieme all’Origanum vulgare (l’origano comune), è la pianta più coltivata del genere.

La maggiorana, si distingue dall’origano, per l’odore e per il gusto più delicato.

Così come l’origano, anche la maggiorana è ricca di principi attivi in grado di esercitare proprietà benefiche sul nostro organismo.

La maggiorana è apprezzata per le sue foglie piccole, opposte, picciolate e dotate di leggera peluria. I fiori sono bianco rosati, odorosi, e spuntano con l’aumento delle temperature in primavera inoltrata.

Maggiorana, proprietà nutrizionali

La maggiorana è composta principalmente da acqua, fibre, proteine e glucidi. Nella maggiorana sono presenti in alte percentuali micronutrienti preziosi per il nostro organismo come manganese, calcio, potassio, rame, magnesio, ferro, fosforo, sodio e zinco.

Tra le vitamine presenti nella maggiorana citiamo la vitamina A, la vitamina C, e le vitamine del gruppo B, in particolare, B1, B2, B3 e B6. Non mancano vitamine K e J. La maggiorana può vantare la presenza di sostanze benefiche e antiossidanti come il betacarotene e i folati alimentari.

Maggiorana, benefici

-Proprietà antispasmodiche
Grazie all’alto contenuto di vitamina C, la maggiorana presenta ottime proprietà antispasmodiche e si rivela un’ottima alleata per curare tosse e raffreddore in modo naturale.

-Proprietà sedative e calmanti
Grazie alle sue proprietà sedative e calmanti, è indicata per combattere gli stati d’ansia.

Maggiorana, tisana e decotti

Per sfruttare al meglio le proprietà benefiche della maggiorana è possibile cimentarsi nella preparazione di tisane e decotti.

Rimedio naturale contro il raffreddore
Tisane e decotti, meglio se addolciti con malto o agave, possono aiutare a combattere tutti i sintomi del raffreddore, a curare la febbre in modo naturale e alleviare la tosse: la maggiorana possiede proprietà espettoranti.

Rimedio naturale contro i disturbi gastrici
L’infuso di maggiorana liscio (non addolcito o zuccherato in nessun modo) è consigliato per disturbi gastro-intestinali.

Tisana contro lo stress e il mal di testa
Una tisana non zuccherata, prima di andare a dormire, può aiutare a contrastare l’insonnia, l’ansia, il mal di testa e a lenire le tensioni accumulate durante la giornata.

Per gli infusi e i decotti potete usare maggiorana fresca o essiccata, a seconda delle preferenze del vostro palato.

Coltivare la maggiorana

Per poter sfruttare al meglio le proprietà di questa pianta, è possibile cimentarsi nella sua coltivazione in vaso o nell’orto. La maggiorana è una pianta rustica che richiede pochissime cure.

La coltivazione può iniziare dal seme da far germinare in primavera. La coltivazione a partire dal seme è consigliata perché i tempi di accrescimento sono rapidi: nel giro di una o due settimane al massimo la germinazione sarà completa e avrete la possibilità di mettere a dimora le piantine di maggiorana in vasetti di transizione. Quando la pianta sarà ben sviluppata sarà possibile piantarla nella sua collocazione definitiva, quindi in un vaso dalle dimensioni maggiori per la coltivazione sul balcone o in pieno campo per chi vuole coltivare maggiorana nell’orto.

Dove comprare i semi di maggiorana? Presso i consorzi agrari o sfruttando la compravendita online. Su questa pagina Amazon si possono trovare diverse varietà di maggiorana.

Come usare la maggiorana in cucina:
maggiorana fresca o essiccata

La maggiorana può essere usata fresca o essiccata. E’ il condimento ideale per aromatizzare pizze, carni in umido, ripieni, polpette, torte salate, funghi, legumi, salse, insalate miste o di pomodori, formaggi, frittate, crostacei… è utile anche per aromatizzare l’aceto e l’olio.

Usata fresca, è particolarmente indicata per arricchire portate a base di pesce: provate a tritarla finemente e insaporirla con del succo di limone.


Se vi è piaciuto questo articolo potete seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 17 gennaio 2018